ABBONAMENTI HOUSE LIVINGANDBUSINESS registrazionI COMMUNITY NETWORK dell'INDUSTRIA DELL'ABITARE ISCRIZIONI IMMOBILIARE
( )
ARCHIVIO REAL ESTATE
Salvatore Ligresti passa la mano a Manfredi Catella
EN  FR  DE  ES  PR  [by Google]  |  COMMENTI    
Share
| Print Print | Email | A- A A+

REAL ESTATE USA + FLORECLOSUREGATE

Usa, o paghi il mutuo o la banca non vuole l’immobile

In alcuni Stati degli Usa la banca creditrice, in caso di insolvenza del mutuatario, può rifarsi solo sul bene. Il risultato è che in Florida una fetta non indifferente della popolazione ha ormai smesso di pagare le rate del mutuo. Più per necessità che per scelta, visto che la crisi si è tradotta in disoccupazione o in stipendi troppo magri per far fronte alle rate. E dopo la caduta dei prezzi, il valore degli immobili è spesso inferiore al mutuo residuo. Per questo motivo, le banche ben si guardano dal far valere il proprio diritto, procedendo all’escussione del bene in garanzia

O PAGHI IL MUTUO O LA BANCA NON SI RIPRENDE L’IMMOBILE
• Soldi | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• Pompeo Locatelli | 21 luglio 2010 | • Vai al sito
USA, REAL ESTATE IN CRISI
• Finanza Mercati
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
GLI AMERICANI FANNO GLI OTTIMISTI MA CALANO LE VENDITE E SALGONO I SUSSIDI
• Finanza Mercati | 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
MUTUI, GLI AMERICANI NON RIESCONO A RISTRUTTURARE IL DEBITO
• Milano Finanza
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
GLI USA, INDEBITATEVI NEL REAL ESTATE E SARÀ SEMPRE CRISI
• Milano Finanza | 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
NEGLI USA IL RE È NUDO
• Finanza Mercati
| 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
CASA A NEW YORK PER 44MILIONI DI DOLLARI, LA COMPRA IL TYCON MESSICANO CARLO SLIM
• Milano Finanza | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf

USA, DALL’HOUSING BUBBLE LA RECESSIONE

Fine del mito americano, la proprietà della casa non migliora la vita. Crolla il mattone, ritornano i subprime, è recessione e le famiglie falliscono. Al dunque, la crisi degli Stati Uniti resta agganciata all’andamento del mercato immobiliare. Sembra paradossale, nel cuore del paese dell’innovazione tecnologica; ma è qui che si scaricano i guadagni della massa dei consumatori. Qui – nel real estate – si è creata, alla fine degli anni ’90 e nei primi del nuovo millennio – quella micidiale “bolla” che, esplodendo, ha avviato la lunga crisi che l’America sta vivendo. Finiti i piani di stimolo, le case restano invendute. Ancora Subprime, gli Usa ritrovano l’azzardo sui mutui a rischio insolvenza. E i colossi Fannie Mae e Freddie Mac continuano a produrre perdite miliardarie dopo il salvataggio del governo Obama, è marcia anche la parte sana dei due colossi americani dei mutui che hanno mostrato garanzie fasulle. La vendita delle case nuove è ai minimi storici dal 1963, perde colpi l’industria, aumenta la disoccupazione e le famiglie americane non riecono più a pagare il mutuo. Il governo Obama presenterà un piano Marshall per la casa, la riforma del settore e delle modalità del suo finanziamento. La fine del mito americano, possedere immobili non porta più benessere ma problemi, chiedetelo alle 20mila famiglie di Cleveland che hanno perso la casa per colpa dei subprime, gli Usa verso la recessione.

FINE DEL MITO AMERICANO, LA CASA NON MIGLIORA LA VITA
• La Stampa
| 30 agosto 2010 | • Scarica il pdf
CROLLO RECORD DELLE VENDITE DI CASE IN USA
• Il Sole 24ORE
| 26 agosto 2010 | • Scarica il pdf
LE BORSE TREMANO, L’INDUSTRIA PERDE COLPI E LE CASE NON SI VENDONO PIÙ
• La Repubblica
| 26 agosto 2010 | • Scarica il pdf
CROLLA IL MATTONE AMERICANO AFFONDA WALL STREET
• La Stampa
| 25 agosto 2010 | • Scarica il pdf
STATI UNITI, È RECESSIONE DOPO IL CROLLO DEL MATTONE
• Milano Finanza
| 25 agosto 2010 | • Scarica il pdf
USA, BRUCIATE CASE PER 6000 MILIARDI DI DOLLARI
• La Repubblica
| 24 agosto 2010 | • Scarica il pdf
LA BOLLA IMMOBILIARE CONTINUA A SCOPPIARE, IL MATTONE È UNA ZAVORRA
• Il Manifesto
| 18 agosto 2010 | • Scarica il pdf
UN PIANO MARSHALL PER L’IMMOBILIARE AMERICANO
• Il Messaggero
| 28 agosto 2010 | • Scarica il pdf
LA RIFORMA IMMOBILIARE È LA NUOVA SFIDA DI OBAMA
• Il Sole 24ORE
| 18 agosto 2010 | • Scarica il pdf
CLEVELAND VS WALL STREET, I MUTUI SUBPRIME HANNO SVUOTATO LA METROPOLI
• Libero
| 29 agosto 2010 | • Scarica il pdf
USA, MUTUI SUBPRIME L’ANTICRISTO DEL TERZO MILLENNIO
• Il Riformista
| 1 settembre 2010 | • Scarica il pdf
FANNIE MAE FREDDIE MAC, I COLOSSI DEI MUTUI USA SONO DA CANCELLARE
• La Stampa
| 31 agosto 2010 | • Scarica il pdf

BOLLE IMMOBILIARI – 100.000 case pignorate
per morosità negli Usa

Spagna, 1milione e mezzo di case invendute dal 2008, fine boom, pesa sull’economia. In agosto il numero di americani che si sono visti pignorare l’abitazione è cresciuto ad un record di 95.364. La cifra è stata resa nota da RealtyTrac. Si tratta di un rialzo pari al 3% rispetto a luglio e del 25% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Fino ad ora gli espropri nel 2010 sono stati di 1,2 milioni, livello senza precedenti. Nel 2005, prima della crisi, le banche avevano preso possesso di solo 100.000 case. In Spagna non se la passano meglio con oltre un milione e mezzo di unità residenziali invendute. Il Paese, ovunque giri, trovi cartelli di vendita di case vuote, il risultato di una bolla immobiliare che ancora si deve sgonfiare e minaccia l’economia spagnola, la quarta di Eurolandia con l’11% di ricchezza globale prodotta, gravata dal 20% di disoccupazione.
Per capire la sbornia immobiliare spagnola di quando pensavano di essere ricchi vale la pena di ripercorrere le tappe fino ad oggi leggendo Spagna, per crollo immobiliare decimate le agenzie

100MILA CASE PIGNORATE AD AGOSTO PER MOROSITÀ NEGLI USA
• Finanza Mercati
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SUL FRONTE AMERICANO IL REAL ESTATE HA LE ARMI SPUNTATE
• Finanza Mercati
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
USA OGGI LA CASA VALE MENO DEL MUTUO
• L’Espresso
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TU NON FA’ L’AMERICANO CHE NON VUOLE PIÙ COMPRARE CASA
• Tempi
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
7 MILIONI DI CASE DA PIGNORARE LO SCANDALO AFFOSSA L’AMERICA
• Il Sole 24ORE
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
USA 1 MILIONE DI CASE TORNANO ALLE BANCHE
• Qn
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
USA RECORD DI CASE PIGNORATE
• Avvenire
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL FLORECLOSURE GATE MANDA A PICCO LE BANCHE A WALL STREET
• La Stampa
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
USA CANCELLATA LA MORATORIA SUI MUTUI RIPARTONO I PIGNORAMENTI
• Il Sole 24ORE
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL MERCATO IMMOBILIARE USA DÀ SEGNI DI VITA
• Mercati e Finanza
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ANCHE GLI AMERICANI VOGLIONO IL LORO SCUDO FISCALE
• Il Sole 24ORE
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PIMCO VUOLE CHE “PALLA” BANK OF AMERICA SI RIMANGI I CREDITI TOSSICI
• Corriere della Sera
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI: IMMOBILIARE RIPRENDE UN PO’ DI RESPIRO,
AUMENTO DELLE TRANSAZIONI E RALLENTAMENTO DEL CALO DEI VALORI
• Soldi
| 30 novembre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATO USA SCENDE LA RICHIESTA DEI SUSSIDI MA ANCHE LA VENDITA DI NUOVE CASE
• Finanza Mercati
| 25 novembre 2010 | • Scarica il pdf

REAL ESTATE WORLWIDE

IL BANCO SANTANDER SI VENDE, 6 MILIARDI DI DEBITI IPOTECATI
• Milano Finanza
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LA MURAGLIA CINESE A DIFESA DELLA SPECULAZIONE IMMOBILIARE
• Finanza Mercati
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Fumo di Londra, italiani proprietari d’immobili

Finanza e case rilanciano l’economia nel Regno Unito. Il pil è cresciuto, ha comunicato L’Ufficio nazionale di Statistica britannico, per il terzo trimestre consecutivo grazie alla ripresa dei servizi finanziari e alle costruzioni, cioè ai settori che più avevano contribuito all’aggravamento della crisi solo quattro anni or sono. Sul mercato immobiliare i più attivi sono gli italiani che nel 2007 rappresentavano il 10% sul totale dei compratori stranieri nel segmento degli edifici di prestigio e ora sono quasi il 25%.

GRAN BRETAGNA, OGGI L’ECONOMIA TIRA PER LA FINANZA E L’IMMOBILIARE
• Corriere della Sera | 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
A LONDRA GLI ITALIANI SONO GRANDI PROPRIETARI IMMOBILIARI
• Il Sole 24ORE
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RUSSIA, UN KG. D’ORO SE COMPRI CASA IN CONTANTI
• Il Sole 24ORE | 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
TEMPESTA SUL MAR IMMOBILIARE CINESE
• Il Riformista | 25 luglio 2010 | • Scarica il pdf
BOOM DEMOGRAFICO A DUBAI, Sì MA DI IMMOBILI
• La Stampa
| 26 luglio 2010 | • Scarica il pdf
A PARIGI, VIA EMIRATI ARABI E HONG KONG, GLI INVESTIMENTI PER I PALAZZI D’ORO
• Il Sole 24ORE
| 25 luglio 2010 | • Scarica il pdf
GRAN BRETAGNA SEMPRE IN CRISI, CALANO I PREZZI DEGLI IMMOBILI
• Finanza Mercati | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
DAL MONTENEGRO TANGO AL MAMBO CARAIBICO, TUTTI I BALLI DEL MATTONE PER ESSERE FELICI
• Milano Finanza | 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SPAGNA L’IMMOBILIARE FINIRÀ NELLE RISERVE DELLE BANCHE IN SVENDITA
• La Stampa
| 11 settembre 2010 | • Scarica il pdf
DUBAI FA LA GUERRA AI TOTÒ E ALLE VENDITE DELLA FONTANA DI TREVI
• Italia Oggi
| 13 settembre 2010 | • Scarica il pdf
DUBAI NON È PIÙ LA TERRA DELL’ORO
• Italia Oggi
| 13 settembre 2010 | • Scarica il pdf
FALLISCE IL DUBAI WORLD! ADDIO AL PARADISO FISCALE ARABO
• Libero
| 12 settembre 2010 | • Scarica il pdf
DECUPLICATI I CINESI CHE COMPRANO IMMOBILI A LONDRA
• La Repubblica
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LONDRA-PARIGI-MILANO 7MILA EURO AL MQ PER LO SHOPPING IMMOBILIARE
• Il Sole 24ORE
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA “MISERY INDEX” SPAGNA INVESTE ANCORA 40 MILIARDI NEL MATTONE LUDICO
• Libero
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf

AFRICA, IL CONTINENTE IN COSTRUZIONE

La rivoluzione urbana è nel Continente nero
Africa, 60 milioni di abitazioni da costruire

Un’area in rapido movimento in cerca di alleanze, un nuovo Bric (Brasile, Russia, India e Cina) sta emergendo a sud d`Europa. Inurbamento, infrastrutture, ambiente creano opportunità anche per l`Italia. In Africa, vista attraverso le grandi città che vanno verso il raddoppio degli abitanti, è prevista la costruzione di 60 milioni di abitazioni nei prossimi vent’anni, e si chiedono investimenti in strade, centrali elettriche, acquedotti, telecomunicazioni. La recessione mondiale ha rallentato un periodo di forte crescita in Africa. Secondo Fmi, l’economia del Continente Nero è stata protagonista tra il 2000 e il 2010 di tassi di crescita più elevati di quelli di India e Brasile. Ma la crisi, per quanto grave, non potrà invertire una tendenza che si è profilata netta all’orizzonte. L’Africa sarà il nuovo Bric, e affiancherà il gruppo di paesi emergenti formato da Brasile, Russia, India e Cina. Secondo O’Neill, chief economist di Goldman Sachsch, se tutto andrà per il verso giusto la Nigeria e i suoi 190 milioni di abitanti potranno avere lo stesso peso, all’orizzonte del 2050, di paesi sviluppati come il Canada, l’Italia o la Corea del Sud. In piena crisi economica globale, del resto, l’Africa ha continuato ad attirare investimenti internazionali, prevalentemente in arrivo dagli altri Bric, che hanno attinto al grande serbatoio africano di materie prime investendo, in cambio, nella costruzione di infrastrutture. La progressiva crescita della dotazione di strade, energia, ferrovie, telecomunicazioni permetterà all’Africa di camminare sulle sue gambe senza contare quasi esclusivamente, come in passato, sull’andamento del commercio con l’estero. Ma la rivoluzione dell’economia africana si arricchirà d’ora in avanti di un nuovo, importante capitolo. L’urbanizzazione e la contemporanea nascita di una classe media.

L’AFRICA VERSO LA RIVOLUZIONE URBANA CON 60 MILIONI DI ABITAZIONI DA COSTRUIRE
• Il Sole 24ORE
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
UN MOSCOVITA DEVE LAVORARE 60 ANNI PER COMPRARSI UNA CASA IN PERIFERIA
• Il Sole 24ORE
| 9 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA SPAGNA RIPRENDE LA CORSA ALL’IMMOBILIARE
• Finanza Mercati
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IN SPAGNA CASE A METÀ PREZZO
• Avvenire
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
QUEGLI UFFICI DI DUBAI NON LI VUOLE NESSUNO
• Finanza Mercati
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
L’IMMOBILIARE EUROPEO RADDRIZZA LA TESTA
• La Tribune
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PARIGI CASA CON VISTA NOTREDAME 30MILA EURO AL MQ
• Il Foglio
| 25 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GLI ANNI ’50 DELLA PARIGI IMMOBILIARE DA 9MILA EURO AL MQ
• Il Sole 24ORE
| 23 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

LE CITTÀ DIGITALI

Le Economic city porte dell’Oriente

I Paesi Arabi in 10 anni entreranno nell’era industriale. Quattro città economiche che si stanno innalzando straordinariamente dal deserto, sono in costruzione e accresceranno il Pil nazionale di 150 miliardi di dollari. King Abdullah Economic City (Kaec), che creerà un milione di posti di lavoro nell’industria leggera, edilizia, porti e servizi. Prince Abdulaziz Ben Mousaed Economic City (Pabmec), i suoi 156 milioni di mq disporranno di un aeroporto, di un servizio ferroviario e saranno destinati all’agro-industria, materiali da costruzione e logistica, centri per l’industria petrolchimica. Knowledge Economic City (Kec), con un design che si ispira all’architettura classica islamica, ha l’obbiettivo di attrarre i talenti musulmani del mondo, data la sua vicinanza con la città sacra di Medina. Dovrà essere leader nell’economia digitale e nel settore dell’e-governement. Jazan Economic City (Jec), che gode di abbondanti materie prime, necessarie per avviare i settori dell’energia, petrolchimico, acqua, metallurgico, chimico, tessile, edile e farmaceutico. Tutte le quattro città saranno costruite e realizzate con le più avanzate tecnologie “greenfield”. Entro il 2020 saranno raddoppiate le unità abitative, quattro milioni di case. Non normali distretti economici. Ma vere è proprie città del business e degli affari, poli di ricerca e industriali, poli turistici del Medio Oriente. Insomma il futuro abita qui, basta pensare all’Arabia solo come la pompa di benzina di tutto il mondo, siamo di fronte alla nuova era industriale. Il primo caso di città interamente “tracciate” tramite tag e lettori. Ovvero: dove tutte le attività in movimento al suo interno saranno monitorate attraverso una piattaforma ad onde radio che “cablerà” ogni luogo e ogni edificio.

TERZO MILLENNIO ERA INDUSTRIALE PER I PAESI ARABI
• Il Sole 24ORE
| 7 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MATTONE EUROPEO È CREPATO, NEL PROSSIMO BIENNIO NON RIFINANZIATI PRESTITI PER 115 MILIARDI DI EURO
• Il Sole 24ORE Plus 24
| 13 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LE CASE FANTASMA DELLA TIGRE CELTICA ORMAI SGONFIA
• Il Fatto quotidiano
| 18 novembre 2010 | • Scarica il pdf
RIALZO DEI TASSI FRENA CRESCITA DEL REAL ESTATE IN INDIA E CINA
• Il Sole 24ORE
| 27 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SETTIMANA BIANCA OLTRALPE, LO CHALET IS VERY TRENDY
• Il Sole 24ORE
| 27 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SOCIETÀ DI REAL ESTATE DI CINA E INDIA SOTTO PRESSIONE PER LA SALITA DEI TASSI
• Il Sole 24ORE
| 27 novembre 2010 | • Scarica il pdf

OSSERVATORIO IMMOBILIARE ITALIANO

Le abitazioni ad alta efficienza energetica

Le abitazioni ad alta efficienza energetica non sembrano essere in grado di trainare la ripresa del settore immobiliare. Ma le speranze non sono perse: secondo Gualtiero Tamburini, responsabile dell’Osservatorio Immobiliare Nomisma, questo sarà il settore capofila nella rinascita immobiliare. Restano però i fatti: solo il 9% degli acquirenti è interessato all’acquisto di una casa ad alte prestazioni energetiche. E il mercato si muove ancora a rilento.
LE COSTRUZIONI SOSTENIBILI NON TRAINANO LA RIPRESA
• Italia Oggi
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IL LUXURY REAL ESTATE A MILANO TI FA RICCO
• Il Sole 24ORE
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IN ITALIA IL LUXURY RE BATTE LA CRISI
• L’Unità
| 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IN SICILIA LA CASA È UNA DIMORA PER VIP ESTERI
• Milano Finanza | 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IN VENETO IL TESORO IMMOBILIARE È SEMPRE A CORTINA
• Il Gazzettino | 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Plus valenze immobiliari
l’economia non regge più la finanza

È la fine di un’epoca, non di un ciclo, nella city di Milano scompare il business … in crisi l’economia mondiale, in crisi l’economia nazionale, non poteva che essere crisi anche per Milano. Dopo anni di affitti d’oro a compensare nel bilancio le perdite d’esercizio reale o a illudere e a illudersi di compensare con la finanza immobiliare e le sue scorciatoie lo sboom dei mercati per i cali dei consumi la city di Milano sta perdendo il suo ruolo di centro degli affari. Le società prendono armi e bagagli e si stanno spostando in gran numero verso la periferia della città aprendo così un’altra era. A far scattare il campanello d’allarme non può certo essere stata la Torre Velasca, pur simbolo del “Miracolo a Milano” che è vuoto per un terzo, fatto che inflirà certamente sul prezzo di vendita e che in ogni caso rende “ufficiale” la crisi del mercato degli immobili commerciali nel centro del capoluogo lombardo, crediamo piuttosto si sia chiusa l’era degli immobili super valutati anche e soprattutto a bilancio.

LA MINIERA D’ORO DEGLI UFFICI NELLA CITY DI MILANO SI È ESAURITA
• Panorama
| 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LUXURY RE WORLDWIDE BUSINESS
• Soldi
| 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IN TOSCANA IL MATTONE NON SI È SBRICIOLATO
• La Repubblica Firenze | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf

COMPRAVENDITE IMMOBILIARI

Nel 2009 in Italia è rimasta invenduta
una metropoli da 1milione di abitanti

Nelle compravendite immobiliari residenziali persi in un solo anno 100 miliardi di fatturato.Se ipotizziamo 250mila euro per un trilocale in edilizia civile abitato da un nucleo familiare di 2,5 persone sono rimasti sui cartelli immobiliari circa 400.000 immobili di edilizia residenziale, un’intera metropoli italiana totalmente disabitata. Il fatturato dell’immobiliare ha avuto nel 2009 un calo in doppia cifra che ha lasciato sul terreno 100miliardi di euro. A confermare questo dato è l’agenzia del territorio che rende conto di 609.145 compravendite immobiliari in totale. Nel rapporto immobiliare dell’Osservatorio della stessa agenzia si fa riferimento a un calo della rata media dei mutui che si attesta sulle 700 euro per durate complessive di stipule ventennali. Dal Nord Est non arrivano cifre di vendita ma bensì gli uffici studi degli operatori del settore, oggi, si accontentano di comunicare la crescita di nuove “volontà d’acquisto”.

IMMOBILIARE, PERSI IN UN ANNO 100 MILIARDI DI FATTURATO
• Italia Oggi
| 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
NON SI VENDONO PIÙ CASE MA VOLONTÀ D’ACQUISTO
• Il Gazzettino
| 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
ASSOIMMOBILIARE E ASPESI CREANO FEDERIMMOBILIARE
• Re | 31 agosto 2010 | • Scarica il pdf
MATTONE, 2010 MI RIFUGIO DAL BENE
• Re | 31 agosto 2010 | • Scarica il pdf
MARIO BREGLIA DIPINGE A TINTE ROSA LO SCENARIO IMMOBILIARE
• La Repubblica Milano | 31 agosto 2010 | • Scarica il pdf
BANCA POPOLARE ITALIANA RILANCIA “PORTA VITTORIA” A MILANO
• Libero | 1 agosto 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI IMMOBILIARI, PERCHÈ IN ITALIA IL MATTONE NON È CROLLATO
• Il Corriere della Sera
| 6 settembre 2010 | • Scarica il pdf
GLI ITALIANI TORNANO A STIPULARE IL MUTUO CASA
• Milano Finanza
| 4 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LOW COST, SI COMPRA CASA VICINO AGLI AEROPORTI
• Il Sole 24ORE
| 4 settembre 2010 | • Scarica il pdf

MERCATI IMMOBILIARI ITALIANI

I quotidiani italiani danno i numeri,
ma non verificano l’immobiliare

Istat, nel 1¬∞ trimestre del 2010 + 2,3% nelle compravendite. Reporter sens frontière (Rsf) ha pubblicato la prima classifica mondiale della libertà di stampa e non sono mancate le sorprese. Innanzitutto va rilevato che, pluralismo e libertà nella diffusione delle notizie non sono una prerogativa dei paesi più ricchi e sviluppati. L’Italia è al 40¬∞ posto, dopo Cile e Corea del Sud. Ma libertà di stampa è anche dovere di informare, cioè di andare oltre la verità ufficiale. I Quotidiani, sia politici che economici o di partito, di oggi 9 settembre 2010, danno ancora una volta acriticamente il dato Istat che conferma quello dell’Agenzia del territorio secondo cui il mercato immobiliare sarebbe cresciuto nel primo trimestre del 2010 del 2,3% annuo. Con gradazioni differenti di ottimismo o di trionfalismo aprono con la ripresa del mattone oppure riprende al corsa al mutuo delle famiglie italiane, i giornali su questo settore oscillano tra il Solone la mosca cocchiera e il fariseo lasciando alle lobby italiane, acriticamente, la possibilità di far arrivare i loro comunicati stampa al grande pubblico senonché poi gridare ai furbetti del quartierino o alla razza padrona o al capitalismo straccione quando appare sulla scena anche solo un rumor di scandalo. Il mattone non oscilla in Italia, i prezzi non possono crollare, una percentuale a una cifra di crescita ben al di sotto del 5% non sposta nulla nei mercati immobiliari italiani, perché di mercati territoriali dobbiamo parlare nel nostro paese non potendo parametrare un immobile di Milano con uno di Genova o di Firenze. Ma perché tutto questo? In Italia ci sono quasi 8 persone su 10 che posseggono un bene di proprietà e questo bene è la loro casa, per cui ci vivono e non la possono utilizzare come leva economica per far crescere il loro benessere indebitandosi come negli Stati Uniti in quanto il nostro sistema creditizio non lo consente e perciò non la scambiano a meno che, come è successo per quasi un decennio, anche le banche non droghino il mercato spingendo sull’acceleratore dell’offerta di mutui facili come è stato nella fase di accorpamento delle stesse in Italia e prima di Basilea 2. I prezzi, che poi sono valori di stima immobiliare, sono come gli exitpoll, solo che qui li si richiede agli addetti ai lavori che tengono una forbice superiore al 30% di oscillazione derivante da molte variabili e non corrisponde mai ai prezzi reali di compravendita perché in Italia c’è l’ennesimo conflitto d’interesse, quello degli agenti immobiliari, che rilevano i prezzi e poi fanno e subiscono il mercato guadagnando a seconda delle fasi più dal venditore che dall’acquirente o viceversa. Le questioni o l’agenda d’interesse del cittadino-consumatore sono sempre le stesse – le riporta in un articolo La Stampa – Domande e risposte sulla casa (qui sotto – scarica il pdf). Le analisi andrebbero fatte sull’Industria immobiliare e delle costruzioni, sulle compravendite immobiliari passate – andata e ritorno – da 600mila a 800mila all’anno. Oltre il 30% di crescita mantenuto per un decennio e poi crollato con la crisi economica globale in un anno. Come è stata possibile una corsa al mattone così sfrenata, qui si sono depositati e immobilizzati capitali, provenienti da dove se non dal sommerso o nero, le società hanno utilizzato gli immobili e la leva finanziaria e li hanno sopravvalutati per gonfiare bilanci di un’economia in perdita. Si sono consentite favole di “Signor nessuno” che sono state utilizzate come “teste di legno” per poi scaricarli come “furbetti” del quartierino ma i grandi operatori o player da tempo con capitali internazionali hanno manovrato dietro le quinte determinando così un’economia italiana cristallizzata e oggi sono troppo grandi per fallire e complice il sistema bancario stanno svendendo i patrimoni per salvarsi. Mentre i piccoli operatori, costruttori e immobiliaristi, che hanno costruito molto, forse troppo, e senza regole perché i Comuni italiani alla canna del gas hanno concesso licenze edilizie a gogo, oggi, soffrono, s’impiccano, falliscono perché hanno creduto, speculando, ma chi non l’avrebbe fatto a un boom di vendite senza fine.

DOMANDE E RISPOSTE SULLA CASA
• La Stampa
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
L’ISTAT REGISTRA CHE L’IMMOBILIARE C’È
• Il Sole 24ORE
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MATTONE E FUORI DALLA CRISI
• Milano Finanza
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MATTONE DAL MENO 16% AL PIU 3%
• La Stampa
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MATTONE SALE I PREZZI SCENDONO
• Avvenire
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MATTONE TORNA AD ATTIRARE LE FAMIGLIE
• La Repubblica
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RIPARTE IL MERCATO IMMOBILIARE PER LA PRIMA VOLTA DAL 2007
• Il Giornale
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SCUDO FISCALE QUOTAZIONI INVARIATE E LA RIPRESA DEL MATTONE
• Corriere della Sera
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TORNA LA VOGLIA DI MATTONE IL RIALZO DEI MUTUI E LA DOPPIA CIFRA
• Quotidiano Nazionale
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf

LA RIPRESA DELL’IMMOBILIARE

Il mattone e le “mosche cocchiere” della nuova economia italiana
Trend Mercati immobiliari italiani, c’è una ripresa che però non si vede

Un carrozzone tirato da sei cavalli saliva su per una via erta, rotta, sabbiosa. I viaggiatori erano scesi e facevano a piedi il tratto di strada per alleggerire ai cavalli il peso e la fatica; tuttavia gli animali sudavano e soffiavano. Sopraggiunse una mosca. “Per fortuna sono arrivata io!”, esclamò». («La mosca cocchiera», Jean de La Fontaine). Quanto alle favole, quale mai potrebbe essere più attuale di quella della «Mosca cocchiera» per chi (giornali economico-finanziari italiani e giornalisti di settore in palese conflitto d’interessi tra la propria attività e professione e gli ingenti finanziamenti ricevuti dall’immobiliare) vaneggiano sul ruolo salvifico del mattone, facendo finta che i dati dei valori e dei trend siano reali e non di uffici studi ovviamente interessati. L’Istat ci dice che dall’aumento dei mutui accesi per l’acquisto della casa sembra sia in atto una ripresa del mercato immobiliare. Ma basta navigare in internet per i siti immobiliari, leggere gli annunci sui giornali o fare un giro per le città e si capirà che si vedono da tempo, più di un anno, le solite case in vendita.
(Per approfondire si legga l’articolo di seguito riportato).

I QUOTIDIANI ITALIANI DANNO I NUMERI, MA NON VERIFICANO L’IMMOBILIARE
• House Living and Business
| 9 settembre 2010 | • Vai all’articolo
FIATO ALLE TROMBE È TORNATO RE MATTONE
• Milano Finanza
| 11 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RILANCIO SISTEMICO? SI PUNTI SUL MATTONE
• Il Riformista
| 12 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL 66% DI CHI COMPRA CASA IN ITALIA HA MENO DI 45 ANNI
• Il Sole 24ORE
| 11 settembre 2010 | • Scarica il pdf
200MILA EURO PER UN BOX A ROMA
• Corriere della Sera – Sette
| 16 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA E TECNOBORSA IL MATTONE SI È INGESSATO
• Finanza Mercati
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
ASTA DESERTA DI SOTHEBY’S SULLA CAPRI IMMOBILIARE IN VENDITA
• Il Mondo
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf

SCENARI IMMOBILIARI ITALIANI

La Missione del Real estate è fare
resistenza fino al 2012

È un’economia, questa, che non conosciamo. Di conseguenza è sempre difficile fare previsioni, ma una cosa appare ormai assodata: il mercato immobiliare ha girato la boa. Stop alla discesa del fatturato e delle compravendite che si sussegue dallo scoppio della crisi dei subprime, ripresa nel 2011 e, per il residenziale italiano, anche un ritorno al segno positivo per i prezzi l’anno prossimo. Non tutto naturalmente è risolto e i problemi di base restano, tanto che Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, in occasione dell’illustrazione dell’Outlook 2011, ha esordito con stile dantesco: ¬´Nel mezzo del cammin…la selva è meno oscura, ma ancora non si vedono le stelle¬ª.

LA MISSION DEL REAL ESTATE ITALIANO È RESISTERE FINO AL 2012
• Corriere Economia
| 20 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MARIO BREGLIA, IMMOBILIARE LA DOMANDA C’ È È L’OFFERTA CHE MANCA
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SCENARI IMMOBILIARI ITALIANI, FUGA DALLA CITTÀ? NO RITORNO AL FUTURO
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA IN CONTINUO CALO LE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI
• La Stampa
| 20 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MAZZOCCO-BENISTABILI 2010 2020 DIECI ANNI DI CRESCITA ZERO E TANTA DISOCCUPAZIONE
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
L’AUTUNNO CALDO DEI PROFESSIONISTI IMMOBILIARI
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
L’IMMOBILIARE ITALIANO VA A SCUOLA DI REAL ESTATE
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO RINASCE PORTA VITTORIA CON I SOLDI DEL BANCO POPOLARE
• Corriere della Sera
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE ALLARGANO LA BORSA PER DARE PIÙ MUTUI
• La Stampa
| 20 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE ITALIANE DEVONO FAR RIENTRARE I CAPITALI
• Affari&Finanza
| 20 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL REAL ESTATE SETTORE CHIAVE PER LE ENERGIE ALTERNATIVE
• Il Sole 24ORE
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA PROVINCIA DI MILANO VENDE PALAZZI
• Re Real Estate
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
REAL ESTATE ITALIANO IN UN ANNO SONO SPARITI 5 MILIARDI DI EURO
• Giornale di Brescia
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
br/>ROMA LA GUARDIOLA DEL PORTIERE, 5MQ IN VENDITA PER 50MILA EURO
• Corriere della Sera Roma
| 28 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI IMMOBILIARI FINO AL 2012 PROVE TECNICHE DI RESISTENZA
• La Repubblica Roma
| 28 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASE PER CHI PUÒ È IL MOMENTO DI COMPRARE
• Il Giornale
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf

MERCATI IMMOBILIARI ITALIANI

Lo scudo non è fiscale e salva il mattone 2010
Vendite immobiliari record! A Roma, con gli Enti pubblici

Stiamo ai fatti che battono le agenzie stampa (in questo caso Asca) più che ai dati forniti e ricostruiti dagli addetti ai lavori ad uso e consumo di un equilibrismo imperante nell’immobiliare. I capitali rientrati in Italia con lo scudo fiscale hanno contribuito alla ripresa dei mercati immobiliari registrata nella prima metà di quest’anno. Lo ha spiegato il direttore dell’Agenzia del territorio, Gabriella Alemanno, nel corso della presentazione dei dati trimestrali dell’Osservatorio sui mercati immobiliari. «Sicuramente il recupero dei capitali avvenuto con lo scudo fiscale – ha spiegato – ha inciso positivamente sul settore residenziale mentre sul mercato non residenziale si continua a riflettere la crisi». Ad avvalorare questo dato, il fatto che soprattutto nei capoluoghi sono aumentate le vendite di immobili residenziali di grande superfice mentre quelle di abitazioni piccole sono rimaste poco mosse. E per chiudere citiamo testualmente da questo blog… In tempi di crisi c’era da aspettarselo, il mercato immobiliare è in caduta libera. Dopo l’appartamento fronte Colosseo di Scajola, quello a Montecarlo del “cognato” di Fini, adesso spunta il rustico alle Cinque Terre del ministro Brunetta. Caspita, solo quarantamila euro per un rustico appena ristrutturato vista mare nel parco delle Cinque Terre, spero anche io di farmi una casetta in Italia a prezzi così stracciati… Evviva la crisi e le grandi occasioni immobiliari.

IMMOBILIARE CON I CAPITALI RIENTRATI DALL’ESTERO
IL MERCATO TORNA AD ESSERE SUGLI SCUDI
• Il Sole 24ORE
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LO SCUDO FISCALE SALVA MATTONE
• Bloomberg Finanza Mercati
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI IMMOBILIARI VENDITE RECORD MA A ROMA
• Il Messaggero
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LEASING NEL 2010 IN CRESCITA DEL 40% CON GLI IMMOBILI DA COSTRUIRE
• Il Mondo
| 8 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA CASA CON I SERVIZI INTORNO VALUTATA IL DOPPIO
• Il Giornale Milano
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI IMMOBILIARI SCENDONO I PREZZI E SALGONO LE COMPRAVENDITE
• Il Sole 24ORE
| 2 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
130MILA MQ EDIFICABILI A 130 MILIONI E L’EX MACELLO DI MILANO È IN VENDITA
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO E ROMA TUTTI VOGLIONO IL MATTONE RIFUGIO
• Il Corriere della Sera
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO SE CI PASSA SOPRA L’ELETTRODOTTO LE CASE NON SI POSSONO VENDERE
• Il Corriere della Sera Milano
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
NASCE FEDERIMMOBILIARE PER L’INDUSTRIA DEL MATTONE
• Finanza Mercati
| 8 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

Lo chiamano Barter Trading il baratto
dell’immobiliare in permuta

Le operazioni di interscambio fra aziende all’interno di un circuito di “barter” presentano l’indubbio vantaggio di permettere acquisti di materie prime e prodotti finiti anche in assenza di liquidità, pagando ciò che si è acquistato attraverso i prodotti e i servizi stessi che fanno parte del core business del compratore. Dal punto di vista commerciale, il barter rappresenta anche una leva finanziaria, perché incrementa la capacità di investimento dell’azienda evitando il ricorso all’indebitamento con il sistema finanziario, e permette di affrontare periodi di stagnazione della domanda aprendo nuove prospettive di mercato, in qualche modo protetto, nei confronti delle altre aziende aderenti al circuito. La tecnica non è tuttavia priva di rischi, sia perché, come ogni sistema di leva finanziaria, potenzia gli aspetti positivi ma, se mal gestita, crea un indebitamento produttivo al quale l’azienda dovrà comunque fare fronte, sia perché il rischio che alcuni partecipanti al circuito non onorino gli impegni di fornitura rischia di interrompere il circuito stesso. La notizia, anzi la realtà, è che sono finiti i soldi… ma c’è chi li può stampare in quantità industriale; certo non noi in Italia… e i terreni si scambiano o permutano con futuri immobili… chissà a quale valore di mercato ipotizzato, visto il crollo della domanda nell’immobiliare che si è ristretto da noi del 40% negli ultimi due anni e il numero infinito di immobili invenduti e di cantieri che avanzano al rallenty per motivi finanziari e nella speranza che la domanda torni a crescere… Ma la crisi economica ha colpito proprio la casa perché gli investimenti dei risparmi degli italiani sono andati quasi tutti nel bene rifugio principale. Ipoteca legale sugli immobili. Si dà in pegno la casa, o meglio, chi deve riscuotere se la prende d’ufficio, a insaputa del suo proprietario. Succede così che a Milano nei primi cinque mesi del 2010 banche, finanziarie o Agenzie della riscossione, come Equitalia, hanno iscritto ipoteche legali su oltre 4mila immobili, il doppio rispetto allo stesso periodo del 2009. E se mediamente in Italia le ipoteche legali sono scese nel 2010 del 9,5%, segno che la crisi è alle spalle, la Lombardia, Milano in particolare, va in controtendenza. 195mila euro l’importo medio di ogni ipoteca a Milano, vale a dire che immobili per circa 800 milioni di euro sono in ostaggio, fermi, pronti all’esproprio per colmare altrettanti debiti con fisco e banche.

IPOTECHE IMMOBILIARI RECORD LOMBARDIA IN UN ANNO +79%
• Finanza Mercati
| 9 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE IL MERCATO LO FA SOLO IL SETTORE RESIDENZIALE
• Affari e Finanza
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL BUSINESS È IL FRANCHISING IMMOBILIARE
• CorrierEconomia
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE LA RIPRESA È DIETRO L’ANGOLO SE CI SONO I SOLDI
• Finanza Mercati
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A 9MILA EURO AL MQ IL LUXURY RE SCALA MILANO
• Libero Milano
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A MILANO IL BILOCALE A 150MILA EURO CON IL 65% DI MUTUO
• Il Corriere della Sera Milano
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BOLLINO VERDE PER LA MANHATTAN DI MILANO
• La Repubblica Milano
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
COSTRUIRE IL FUTURO IMMOBILIARE ITALIANO IN EUROPA
• Lombard
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf (in inglese)
REAL ESTATE COLDWELL BANKER ITALY LA NUOVA REALTÀ ITALIANA
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IN ITALIA TUTTI PAZZI PER IL SOCIAL HOUSING
• Il Mondo
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
L’ITALIA A FARI SPENTI NEL REAL ESTATE EUROPEO
• Il Sole 24ORE Immobiliare
| 16 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GLI ACQUIRENTI APPROFITTERANNO DEI BASSI TASSI DI PRESTITO IMMOBILIARE FINO A PRIMAVERA
• Les Echos
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PORTA VITTORIA SPA DI DANILO COPPOLA FINANZIATA PER 180 MILIONI DI EURO
• Finanza Mercati
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PIRELLIRE DA LUNEDI 25 OTTOBRE SI “TRASFORMA” IN PRELIOS
• Avvenire
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SPIN OFF PIRELLIRE ADESSO NON È L’ORA DI INVESTIRE IN PRELIOS
• Finanza Mercati
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

IL MERCATO CASA ITALIANO DEL 2010

Se comprate oggi una “nuova” casa
richiedete almeno lo sconto del 35%

I prezzi immobiliari sono “falsi” valori di stima. La mentalità del tipico operatore immobiliare è, per dire poco, limitata. La legge della domanda e offerta nell’immobiliare ha una prerogativa: la domanda che regge la piramide è altamente correlata alla disponibilità di ottenere credito. In percentuale quante case sono comprate in contanti? Per 10 anni le banche hanno fatto un festino a base di crediti e mutui facili e l’immobiliare era quindi un mercato dove l’offerta faceva la parte del leone. Adesso che le cose sono cambiate, crisi di liquidità, crisi dei consumi e occupazione, e che “un immobile deve stare sul mercato per oltre 150 giorni” dovrebbero essere gli agenti di vendita a consigliare e incoraggiare un calo dei prezzi richiesti per rimettere in moto il numero di transazioni. Gli agenti che assecondano il venditore in prezzi richiesti irrealistici non fanno altro che ingolfare e postporre il calo (tonfo) che verrà. E nel frattempo vanno out of business… Salgono i prezzi degli immobili di pregio e calano quelli popolari? Molto semplicemente, è un segnale della divaricazione di reddito tra ricchi che si arricchiscono ancora, e classi medie che scivolano all’indietro. Il credito è bloccato, però coloro che desiderano vendere sono estremamente riluttanti ad abbassare i prezzi (se possono farlo, si intende, in assenza di un mutuo che incombe sull’immobile). La dinamica delle recessioni immobiliari, per chi le ha studiate, ha sempre lo stesso andamento: molto inerziale. Vale a dire che se inizia una fase recessiva (o depressiva) questa dura nel suo trend per almeno dieci anni minimo. Quindi, se la discesa è iniziata nel 2007, ci diamo appuntamento al 2017 per capire se è finita o se il mercato continua a scendere. Considerando che buona parte della gente compra casa per uso abitativo e non per investimento, il calo dei prezzi non è una gran notizia (cala anche il prezzo dell’appartamento che si vuole vendere per comprare il nuovo). I risultati delle rilevazioni dei valori immobiliari sono sbalorditivi. Nella realtà il prezzo è maggiore del 100%-150%. Capito bene!!! 100%-150% in più sulle stime fatte dalle varie associazioni o federazioni di agenti immobiliari, figuriamoci poi quelle dei “presunti” uffici studi. L’immobiliare italiano soffre dell’ennesimo conflitto d’interessi in quanto gli agenti immobiliari sono regolati economicamente dalla fasulla posizione del codice civile primus inter pares, mediatore tra le parti per cui come ha dato ampiamente prova negli anni non fornirà mai dati reali ma bensì “taroccati” in funzione dell’equilibrismo tra ottenere il mandato a vendere da parte del proprietario e oggi riuscire a trovare il cliente per vendergli l’immobile. Altro che super partes, o scende sul piano reale o suggerisco di utilizzare fonti di informazione alternative a quelle legate alle agenzie immobiliari. Ma veniamo al titolo dell’articolo… Oggi se volete acquistare casa da un costruttore… ammesso che abbiate credito dalla banca, che non si arrischierà a farvi un mutuo superiore al 65% del valore periziato dell’immobile… e oggi, a differenza del trend del lustro 2002/2007 la perizia sarà reale… al costruttore dovete chiedere il 30/35% di sconto sul prezzo e ve lo farà… non foss’altro che per rientrare dal macigno del mutuo fondiario che grava sulle sue spalle… e a queste condizioni non pensiate che ci stia perdendo!
I prezzi immobiliari sono “falsi” perché sono valori di stima ad alto fondamento “psicologico” privi di qualsivoglia codice di valutazione “scientifico” figuriamoci poi quello etico. Per cui quesiti come quello del Sole 24ORE Casa: premiato chi compra – Quanto vale davvero la casa che sto per comprare? Quanto posso chiedere se invece voglio vendere? √à da domande come queste che dipende la possibilità di fare un buon affare… non possono trovare alcun dato che ci si può avvicinare alla risposta giusta o corretta.

LE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI SONO TORNATE A SALIRE
• Il Sole 24ORE
| 25 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

LO STATO DELL’IMMOBILIARE

L’invenduto dei costruttori in un fondo immobiliare
Nasce “Easy Housing Lombardia” con 3500 immobili

In questo periodo di crisi dopo anni di “sovrapproduzione edilizia” nel settore residenziale, gli imprenditori lombardi scelgono la via dei fondi immobiliari per liberarsi dalla zavorra dei mutui fondiari e dell’invenduto immobiliare con l’idea di mettere sul mercato edifici “in pronta consegna” che possono essere offerti in affitto con riscatto tra l’ottavo e il decimo anno. Il costo di apporto, presumibile, non superiore ai 1.800 euro al mq, una cifra scelta per far rientrare il tutto nella categoria dell’edilizia convenzionata o per meglio dire del nuovo trend del social housing. I costruttori dell’Ance (Assimpredil) lanciano un appello alle cooperative lombarde per ospitare nel fondo “Easy housing Lombardia” anche gli immobili realizzati da queste che languono immobili perché il mercato che si è ristretto, nell’ultimo biennio l’immobiliare è crollato del 40% nelle compravendite, non assorbe più il prodotto realizzato (o in realizzazione). Il disegno è quello di apportare al fondo immobili, noi stimiamo almeno in 3500 le unità invendute, creando così un veicolo del valore stimabile di quasi 500 milioni di euro. … Ma c’è chi pensa che sia un’operazione che prevede scandalose sovvenzioni pubbliche a favore di un settore puramente speculativo…

EASY HOUSING LOMBARDIA IL FONDO IMMOBILIARE PER L’INVENDUTO DEI COSTRUTTORI
• Edilizia e Territorio
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO, LA BUFALA DEL SOCIAL HOUSING
• Cafedehumanite
| • Vai all’articolo
2 MILIARDI PER IL SOCIAL HOUSING NON TROVANO LA STRADA DI CASA
• Edilizia e Territorio
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FABBRICA IMMOBILIARE CON OLTRE VENTURE PER L’HOUSING SOCIALE
• Edilizia e Territorio
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CONFIDI NON CI SI FIDA PIÙ DEI COSTRUTTORI E SI HA PAURA DELLA CRISI
• Edilizia e Territorio
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GLI EMIGRANTI IN ITALIA PRENDONO CASA NEI PICCOLI COMUNI
• Il Sole 24ORE
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GLI INCENTIVI PER CHI RISTRUTTURA CASA PROROGATI AL 2012
• La Stampa
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

IMMOBILIARISTI AL POTERE

Danilo Coppola è un “Ex” furbetto del quartierino?!
L’immobiliarista parvenue che tentò la scalata all’establishement

Nonostante tutto le banche credono ancora in lui, se è vero che un pool di istituti coordinati dal Banco Popolare stanno per prestargli 180 milioni di euro per consentirgli di portare avanti la gigantesca operazione immobiliare sull’area milanese dell’ex stazione ferroviaria di Porta Vittoria, a cui Coppola lavora con tenacia da cinque anni. Insomma, il furbetto Coppola, come suol dirsi, è vivo e lotta insieme a noi. Chi l’avrebbe detto? Il 1¬∞ marzo 2007, quando fu arrestato per la bancarotta della Micop, una piccola immobiliare intestata a un cameriere rumeno (esponente tipico di quella scuderia di manager di comodo in cui Coppola schierava anche un muratore, un barista, un portiere d’albergo e una colf), sembrava tutto finito. Ha ripreso a tessere la tela dei suoi affari. Che segue sempre la stessa trama: comprare un palazzo, o un terreno, e farlo crescere di valore. Un’attività che, per chi non dispone di poteri taumaturgici, richiede come minimo una solida rete di alleanze. La storia dell’area milanese di Porta Vittoria è esemplare. Era delle Fs, che nel 2001, gestione Giancarlo Cimoli, la cedettero a Luigi Zunino (altro furbetto, altro immobiliarista, è quello del crack Risanamento) per 40 milioni. Nel 2005 Zunino ha rivenduto alla Ipi di Coppola per 118 milioni. La Ipi era la società immobiliare della Fiat, quotata in Borsa. Lo stesso Zunino l’aveva comprata a 4,7 euro per azione, poi l’ha girata a Coppola per 7 euro per azione. √â con operazioni come questa che, concretamente, si forma la mitica “bolla immobiliare”. Curioso dettaglio: all’inizio c’è sempre un venditore pubblico o una grandissima società come Fiat. Ecco un altro esempio: l’Enel vende a Zunino 9 palazzi per 170 milioni. Passa solo qualche mese e Zunino rivende a Coppola per 253. Alla fine il Tribunale fallimentare di Roma stabilisce la vendita senza incanto a 98 milioni di uno solo dei 9 edifici, la storica sede centrale dell’Enel, che oggi ospita a Roma, in piazza Verdi, l’Antitrust.

CHI È DANILO COPPOLA
• Wikipedia
| 28 ottobre 2010 | • Vai alla pagina
TORNA “ER CASH”, LA RESURREZIONE DI DANILO COPPOLA
• Sottosservazione
| 28 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
COPPOLA, “NON DISTURBERÒ PIÙ I POTENTI”
• Economy
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
PER MATTONE LA RIPRESA ARRIVERÀ NEL 2012
• Edilizia e Territorio
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RALLENTA CRESCITA SETTORE IMMOBILIARE
• Il Sole 24ORE
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A MILANO 4 ASSET PER IL FUTURO DEL LUXURY REAL ESTATE
• Corriere della Sera
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
RILANCIAMO IL PIANO CASA PERCHÉ IL MATTONE NON PUÒ NON CONTARE DI PIÙ
• Libero Mercato
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATI IMMOBILIARI CHI RIESCE A VENDERE LO FA CON LO SCONTO DEL 20%
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
UN MASTER PER PROFESSIONISTI DEL REAL ESTATE ITALIANO
• Finanza Mercati
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IL SOLE 24ORE DICE DI SAPERE QUANTO COSTA LA CASA PER GLI ITALIANI
• Il Sole 24ORE
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
TURISMO LA CASA PER UN GIORNO
• Corriere della Sera
| 31 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
NEL 2022 INIZIERÀ L’ERA DELLA NUOVA CITY DI MILANO
• Il Sole 24ORE
| 5 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LE OPERAZIONI IMMOBILIARI QUASI TUTTE DA BONIFICARE
• Il Sole 24ORE
| 8 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SE RITORNA L’INFLAZIONE MATTONE E ORO SALVANO I VOSTRI SOLDI
• CorrierEconomia
| 8 novembre 2010 | • Scarica il pdf

L’IMMOBILIARE ITALIANO INVENDUTO

L’Italia delle Costruzioni è in crisi,
un lustro per vendere un cantiere
Vendite immobiliari esenti Iva dopo 5 anni. ll problema dell’Iva sull’invenduto

Come si fa a uscire dalla crisi, si chiedevano i costruttori, se la politica continua a latitare? I costruttori erano in attesa di una risposta dal Governo sul problema dell’Iva sull’invenduto, molto sentito soprattutto nel Nord Est. “Capisco la ‘ratio’ – dichiarava tempo fa il presidente nazionale dell’Ance Paolo Buzzetti – che ha portato Vincenzo Visco ad introdurla ma è una gabella che si può sopportare nei periodi floridi. Se invece non riesco a vendere perché non c’è domanda, capite che diventa un cappio. I francesi infatti l’hanno tolta, noi ancora no”. Et voilà una disposizione contenuta nel maxiemendamento governativo al disegno di legge di stabilità, prevede di ridurre il rischio che la vendita, per effetto del decorso del tempo, transiti nel regime di esenzione (che comporta, com’è noto, riflessi negativi sul versante del diritto alla detrazione dell’Iva ¬´a monte¬ª). Quindi, più tempo ai costruttori per vendere in regime di imponibilità ad Iva i fabbricati abitativi: la cessione dell’immobile diventerà esente dall’Iva (e soggetta all’alternativa imposta di registro proporzionale) solo se effettuata dopo cinque anni dall’ultimazione, anziché quattro come stabilisce la normativa vigente.
LA CRISI EDILIZIO IMMOBILIARE – Basterà questa norma, che decreta per legge lo stato di crisi dell’immobiliare, a frenare la crisi gravissima che ha colpito il comparto edile – costruzioni?! Gli investimenti nel settore sono calati del 18%, mentre solo il 2,7% degli 11,3 miliardi del Piano Cipe finanziato nel 2009 si è trasformato in gare per lavori. Inoltre, risulta impegnato solo l’8% dei 35,6 miliardi dei programmi 2007-2013 destinati a infrastrutture e costruzioni nel Mezzogiorno. Senza contare il flop del Piano Casa, bloccato dai paletti burocratici e amministrativi, e i finanziamenti ancora fermi che il Cipe vorrebbe destinare al Piano scuola.

LE PROPOSTE E LO SCIOPERO – Vista l’attuale carenza di risorse e considerato che nell’edilizia ci sono 14 miliardi di arretrati di pagamento, i costruttori dell’Ance, avevano proposto di puntare sui piccoli interventi immediati. Un volano importante per le piccole e medie imprese potevano essere i 3 miliardi individuati dal Governo nel 2009 per le piccole opere nei settori dell’edilizia scolastica e dei dissesti idrogeologici. Finanziamento che però è rimasto lettera morta e non si è concretizzato.Il comparto aveva annunciato, a fine settembre, azioni clamorose se il Governo non avesse risposto alle richieste del comparto edile, si accontenteranno di questa norma o porranno con le manifestazioni annunciate a dicembre le condizioni per un radicale cambiamento dell’immagine e della ripresa sostenibile per il settore.

ABITAZIONI VENDITE ESENTI SOLO DOPO CINQUE ANNI
• Italia Oggi
| 12 novembre 2010 | • Vai all’articolo
TUTTI IN AFFITTO PREZZI IN CALO MA SEMPRE ALTI
• Libero Milano
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
COMMISSIONE UE INDAGA SUL REGIME DI TASSAZIONE DEGLI IMMOBILI
• Corriere della Sera
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
AFFITTI IN CALO NON IN TUTTO IL PAESE, CONSEGUENZA DELLA CRISI
• La Stampa
| 15 novembre 2010 | • Scarica il pdf
AUMENTANO I CONTRATTI MA LE TRATTATIVE SI ALLUNGANO E I PREZZI SCENDONO
• La Stampa
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
INTERVISTA A GIULIANO SEGRE, CRESCE L’IMPEGNO DELLE FONDAZIONI NEL MATTONE
• Milano Finanza
| 13 novembre 2010 | • Scarica il pdf
INTERVISTA A MOONEN, L’IMMOBILIARE VI SORPRENDERÀ
• Borsa&Finanza
| 13 novembre 2010 | • Scarica il pdf
PROPRIETARI AL TOP, INDICE DI GRADIMENTO DELLE ABITAZIONI
• Il Sole 24ORE
| 15 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE IN CRESCITA MA C’È ANCORA DEL LAVORO DA FARE
• Finanza Mercati
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE IN RIPRESA LA TIGRE E IL SUD
• Avvenire
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
ISTAT RAPPORTO POSITIVO SULL’IMMOBILIARE SOPRATTUTTO AL SUD
MA LA CRISI PESA ANCORA
• Il Messaggero
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
HINES PERDE UN CERTIFICATO DA 28 MILIONI UN PEZZO
DI BOSCO VERTICALE SVANITO NEL NULLA
• Corriere della Sera
| 18 novembre 2010 | • Scarica il pdf
EUROPA REAL ESTATE IN LENTA RIPRESA E L’ITALIA FERMA IN ATTESA
• Il Sole 24ORE
| 21 novembre 2010 | • Scarica il pdf
GLI ITALIANI I PIÙ SPENDACCIONI PER AVERE LA BELLA CASA
• Il Sole 24ORE
| 20 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE ALPINO, I MASI E LA VOGLIA DI LUSSO TRA LA NEVE
• Il Sole 24ORE
| 20 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE GIÙ E SCOMPAIONO LE AGENZIE IMMOBILIARI IN FRANCHISING
• Il Sole 24ORE
| 20 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LA FAMIGLIA CALTAGIRONE RIORDINA IL BUSINESS IMMOBILIARE
• Milano Finanza
| 20 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE IN ITALIA STENTANO A DECOLLARE
• Il Sole 24ORE
| 21 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SPEEDFLATMATING L’ULTIMA SFIDA PER SALVARSI DALLA CRISI
• Milano Finanza
| 20 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MERCATO IMMOBILIARE È FERMO 50MILA IMMOBILI INVENDUTI
EPPURE OGNI ANNO IN EMILIA ROMAGNA SI COSTRUISCONO 2500 ALLOGGI NUOVI
• La Repubblica Bologna
| 23 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LE CASE NON SI VENDONO, NESSUNO INVESTE NEL MATTONE, IL VENETO VEDE LA SITUAZIONE PEGGIORE E TREVISO HA PERSO IL 10% IN UN ANNO
• Corriere del Veneto
| 23 novembre 2010 | • Scarica il pdf
FRENA LA RIPRESA DEL MERCATO IMMOBILIARE
• L’Unità
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILI IL MERCATO CONTINUA A SCENDERE
• Finanza Mercati
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE GIÙ FINITO EFFETTO SCUDO FISCALE
• Italia Oggi
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
MERCATO IMMOBILIARE LA RIPRESA È GIÀ FINITA LA CRISI CONTINUA
• Avvenire
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
PER COMPRARE CASA A MILANO SERVONO 50MILA EURO IN CONTANTI,
PER I GIOVANI È QUASI IMPOSSIBILE
• Corriere della Sera Lombardia Milano
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
VACANZE IN AFFITTO, IL NUOVO GIOCO DELLO SCAMBIARSI LA CASA
• Corriere della Sera Lombardia Milano
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SI RIAPRE LA CORSA SU MANAGEMENT&CAPITALI,
ORA DE BENEDETTI VUOLE COMPRARLO
• Corriere della Sera
| 25 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LEONARDO CALTAGIRONE UNA VITA PER L’IMMOBILIARE
• Il Mondo
| 3 dicembre 2010 | • Scarica il pdf
ANZIANI, PER RADDOPPIARE IL REDDITO VENDONO LA CASA DI PROPRIETÀ
• La Stampa
| 29 novembre 2010 | • Scarica il pdf
FUTURE OF FINANCE LA RICERCA DI PAUL HASTINGS
I CAPITALI CORAGGIOSI RITORNANO NEL 2011
• Il Sole 24ORE
| 29 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IL COHOUSING, ADESSO È DI MODA VECCHIE CASE DI RINGHIERA RISTRUTTURATE
E ABITATE DAI GIOVANI
• Il Sole 24ORE
| 27 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SONDAGGIO CONGIUNTURALE SUL MERCATO DELLE ABITAZIONI IN ITALIA, TUTTO BENE
• Banca D’Italia
| 18 novembre 2010 | • Scarica il pdf
AI POLITICI PIACCIONO GLI IMMOBILI
IL TESORETTO IMMOBILIARE DI ALLEANZA NAZIONALE
• Il Sole 24ORE | 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
I GUAI IMMOBILIARI DEL GIOVANE FINI
• Libero
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO E ADESSO CARO FINI RIDIAMO NOI
• Libero
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA DI SCAJOLA, I CONTI NON TORNANO
• Secolo XIX
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
FINI I BLUFF SULLA CASA DI MONTECARLO
• Libero
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL PDL NON HA MAI PAGATO L’AFFITTO A FINI
• Il Sole 24ORE
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SCAJOLA, VENDO LA CASA E DO PARTE IN BENEFICENZA
• Il Corriere della Sera
| 10 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA AN, TULLIANI VA DAI PM
• Il Tempo
| 10 settembre 2010 | • Scarica il pdf
“MADAME E LE COMMISSAIRE” IL GIALLO DELLA CASA DI MONTECARLO
• Il Giornale
| 13 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IMMOBILIARE, SE FAI UNA SOCIETÀ ALL’ESTERO NON SEI TRACCIABILE
• Il Sole 24ORE
| 14 settembre 2010 | • Scarica il pdf

IL ROMANZO IMMOBILIARE DI MONTECARLO

LA POLITICA ATTENDE UNA SVOLTA “IMMOBILIARE”
• Libero
| 14 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TELENOVELA POLITICO IMMOBILIARE, ENTRA IN SCENA IL NOTAIO A MONTECARLO
• Il Giornale
| 14 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA PROCURA DI ROMA VUOLE LE CARTE DELLA CASA DI MONTECARLO
• Il Sole 24ORE
| 14 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA MAGISTRATURA ITALIANA VUOLE INSABBIARE LA “CASA DI MONTECARLO”
• Libero
| 15 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LE CARTE SEGRETE DELLA CASA DI MONTECARLO
• Il Giornale
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL PARTITO DI FINI FUTURO E MATTONE
• Libero
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA AN IL PM NON ESCLUDE DI SENTIRE FINI
• Il Secolo XIX
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO IL REBUS È NEL VALORE DELL’IMMOBILE
• Il Tempo
| 20 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO I PM VERSO L’ARCHIVIAZIONE DEL CASO
• Il Secolo XIX
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO È NUOVA ROGATORIA
• Il Sole 24ORE
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO IL REBUS SUL VALORE DELL’IMMOBILE
• L’Unità
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO IN PROCURA NON ARRIVANO LE CARTE
• Quotidiano Nazionale
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
DALL’ISOLA CARAIBICA DI SAINT LUCIEN LA VERITÀ SULLA CASA DI MONTECARLO
• Il Giornale
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO FINI NON HA DETTO LA VERITÀ ECCO LA PROVA
• Il Giornale
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO TULLIANI A CAPO DELLE SOCIET À OF-SHORE
• Avvenire
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO TULLIANI HA ACQUISTATO E AFFITTATO A SE STESSO
• Il Secolo XIX
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
FARE FUTURO PARENTE STRETTO DI FARE MATTONE
• Libero
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO PER FINI UNA PORCHERIA QUEI FALSI DOSSIER
• Avvenire
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO PER I LEGALI DI TULLIANI LE CARTE SONO FALSE
• Il Sole 24ORE
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO VALE 1,3 MILIONI E FINI DA MO’ CHE LO SA
• Il Giornale
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
AN PARTE CIVILE SULLA CASA DI MONTECARLO
• Il Giornale
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
L’EX MINISTRO LUNARDI E IL PALAZZETTO DI PROPAGANDA FIDE
• La Repubblica
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO BERLUSCONI TEME IL DOCUMENTO PATACCA
• La Stampa
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO IL “SUDAMERICANO” E GLI 007 ITALIANI
• Corriere della Sera
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO IL LAPSUS CHE HA TRADITO FINI
• Libero
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO UNO SPORCO CICLOSTILE CON LA MATRICE CANCELLATA
• Il Fatto Quotidiano
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO LA LETTERA È AUTENTICA E I MISTERI SI INFITTISCONO
• Il Sole 24ORE
| 25 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO IPOTESI DI TRUFFA AGGRAVATA
• Il Secolo XIX
| 28 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO TULLIANI E IL TESTE CHIAVE MA I PM NON LO CONVOCANO
• Il Giornale
| 27 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO PERCHÈ I PM NON VOGLIONO ASCOLTARE TULLIANI?!
• Il Giornale
| 28 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO È L’ORA DEL FISCO MONEGASCO
• Il Tempo
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO LA PROVA CHE FINI NON HA FORNITO
• Libero
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
PRENDO I SOLDI E SCAPPO CON IL MUTUOCASA DELLA BANCA
• Corriere della Sera Milano
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SCAJOLA NON SAPEVA DELLA CASA E BRUNETTA DEL RUSTICO
• Il Secolo XIX
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
ABUSI AUTORIZZATI NEL VILLINO DEL MINISTRO BRUNETTA
• Il Secolo XIX
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO LA CUCINA GLI SPIONI E IL 10 LUGLIO PER NON DIMENTICARE FINI
• Libero
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
IL VECCHIO BOSS CORALLO DAL BUEN RETIRO
DEI CARAIBI PARLA DELLA CASA DI MONTECARLO
• Il Giornale
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BRUNETTA ASSENTEISTA NON SI PRESENTA AI GIUDICI PER L’AFFARE CINQUE TERRE
• Il Secolo XIX
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO VALE UN MILIONE E 600MILA EURO
• Il Giornale
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO LA STESSA SOCIETÀ OFF SHORE PER I DUE ROGITI
• La Repubblica
| 5 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SULLA CASA MONTECARLO ARRIVA IL DOSSIER DELLA “DESTRA”
• Il Secolo XIX
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO L’ARCHITETTO ORA CONFESSA
“HO PROGETTATO LA CASA PER I TULLIANI”
• Il Giornale
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO SE LA VENDONO A 1,8 MILIONI CHE IMBROGLIO!
• Libero
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA CASA SCAJOLA UN ATTO ETICO SIAMO DIVENTATI PROTESTANTI
• Panorama
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO, IL PREZZO DI VENDITA NON È CONGRUO
• Il Giornale
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO, NIENTE DA ECCEPIRE SUL PREZZO DI VENDITA
• Il Sole 24ORE
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASAMONTECARLO, NON È PIÙ UN CASO E SI ARCHIVIA
• Il Messaggero
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO COLPO DI SCENA L’INCHIESTA VA AVANTI
• Libero
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO LA CASA VALEVA DUE MILIONI DI EURO
• Il Giornale
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

L’IMMOBILIARE CHE FA SCANDALO

Ma quanto piace la casa agli italiani. Da Fini a Scajola, da Brunetta a Tremonti, da Berlusconi a Berlusconi

IL FATTO – Antigua è un paradiso della natura, ma anche un paradiso fiscale. Sabbia bianca, acque cristalline, palme che frusciano al vento. Bella e spregiudicata, attira i turisti innamorati del suo mare e chi ha capitali da occultare con operazioni offshore: è infatti uno dei trentotto stati inseriti dall’Ocse nella “lista grigia” dei Paesi che, pur avendoli sottoscritti, non rispettano gli standard fiscali internazionali. E secondo il servizio trasmesso ieri sera da “Report”, proprio nell’isola caraibica il Presidente del Consiglio avrebbe investito oltre venti milioni per acquistare una serie di immobili. Il giornalista che lavora con Milena Gabanelli, Paolo Mondani, è andato al catasto di Antigua e ha trovato un documento dal quale risulterebbe che il 20 settembre 2007 Silvio Berlusconi avrebbe comprato quattro acri di terra, versando per quella operazione un milione e settecentomila euro alla società Flat Point. Ed è la stessa Flat Point Development che da qualche anno ha avviato i lavori su un’area di 160 ettari dove sta sorgendo, pezzo a pezzo, un resort di super lusso, l’Emerald Cove, un progetto turistico per viaggiatori d’elite che si snoda per sei chilometri della splendida costa di Antigua. Qui vi forniamo una serie di articoli e a voi il giudizio…

BERLUSCONI, ANTIGUA, REPORT
• Google News Report
| 18 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
• Google News Antigua | 18 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
• Google News Berlusconi | 18 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
BERLUSCONI IMMOBILIARISTA OFFSHORE AD ANTIGUA
• Il Messaggero
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BERLUSCONI SPIEGHI GLI AFFARI OFFSHORE DI ANTIGUA
• La Repubblica
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FACCIAMOCI GLI AFFARI IMMOBILIARI DEL CAVALIERE
• Il Mattino
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CARO PRESIDENTE CHI C’È DIETRO LA FLAT POINT?
• L’Unità
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FUGA DA CASA MONTECARLO TUTTI PAZZI PER LE ANTILLE
• Il Giornale
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA ACCUSA DI RICICLAGGIO AD ARNER BANK SUL CASO ANTIGUA
• La Repubblica
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA ANTIGUA “REPORT ODIOSO”
• Il Corriere della Sera
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA ANTIGUA BERLUSCONI NON C’ENTRA CON LA FLAT POINT
• La Stampa
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA ANTIGUA GABANELLI (REPORT): LA NOSTRA UN’INCHIESTA E NON PROPAGANDA
• Il Messaggero
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
DOPO IL CASO ANTIGUA VOGLIONO TOGLIERE LA TUTELA LEGALE A REPORT
• La Stampa
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL RAZZISMO IMMOBILIARE TRA LA CASA MONTECARLO E LA CASA ANTIGUA
• Il Giornale
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO NEL 2008 VALEVA 1 MILIONE DI EURO
• QN
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE NON PUÒ VALUTARE IL PREZZO DI VENDITA DEGLI IMMOBILI
• Il Sole 24ORE
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ALLA CAMERA LA MAGGIORANZA SALVA LUNARDI
• Il Secolo XIX
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA ANTIGUA LA VERITÀ DALLA PROCURA DI MILANO
• Il Giornale
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO GIOVANI DEL PDL OCCUPANO LA CASA
• La Repubblica
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

Se Barbara Spinelli fa scandalo
Se hai la casa a Parigi… non hai diritto di parola!

Dossieraggio o inchieste – Libero o il Fatto Quotidiano, Il Giornale o L’Unità. Panorama o La Repubblica, abbiamo proprio finito gli argomenti su cui discutere. Valori immobiliari, investimenti immobiliari, atti di compravendita, passaggi di proprietà e la casa di… sullo sfondo, al centro il bersaglio di turno da colpire. In queste campagne di distrazione di massa dai problemi veri, si fatica a distinguere l’inchiesta dall’articolo che ha il solo scopo di delegittimare qualcuno. Fino a prova contraria se non ci sono estremi di reato tutte queste palate di m… finiranno prima o poi per sputtanare l’idea di casa, di proprietà privata, di bene rifugio… Ma non eravamo approdati ad un’era post-ideologica?… Ora gli argomenti che prima usava la sinistra sono diventati il cavallo di battaglia populista di una destra all’italiana non certo liberal. L’ultimo caso cade sul grand’ufficiale Barbara Spinelli, giornalista e scrittrice (vedi qui il curriculum vitae) accusata da un articolo de Il Giornale – La sinistra da salotto fa le barricate con la casa a Parigi - …La signora che vive a Parigi, con la casa pagata, e un contratto da diva, ogni tanto sparge lacrime aristocratiche per gli immigrati e i precari. Ma in fondo al suo cuore deve essere convinta che se uno è povero o arricchito qualche colpa nella sua stirpe ce l’ha. D’altra parte il suo compagno è l’ex ministro Tommaso Padoa Schioppa, quello dei ¬´bamboccioni¬ª. La rivoluzionaria anti-berlusconiana vede il mondo come Maria Antonietta e anche lei a chi non mangia probabilmente consiglierebbe brioches. …Leggete qui sotto la replica di Barbara Spinelli e del giornalista Salvatore Tramontano de Il Giornale. A voi il commento… Ma del rustico del ministro Brunetta – caso sollevato dal Secolo XIX – non parla nessuno. Oggi le cronache su Casamontecarlo e Casantigua tacciono.

LA SINISTRA DA SALOTTO FA LE BARRICATE CON LA CASA A PARIGI
• Il Giornale
| 21 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
BARBARA SPINELLI NON È SCAJOLA LEI SA CHI PAGA LA SUA CASA
• Il Giornale
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GABANELLI (REPORT) BERLUSCONI PERCHÉ NON MI QUERELA AL POSTO DI FARMI CAUSA?!
• Corriere della Sera
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BERLUSCONI “DIFFAMATO DA REPORT CHIEDO I DANNI”
• Corriere della Sera
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA ANTIGUA, IL DEBITO È CANCELLATO
• L’Unità
| 25 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO ARCHIVIATA PER ASSENZA DI REATO
• Il Sole 24ORE
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CASA MONTECARLO SI SCOPRE CHE FINI ERA INDAGATO
• Il Secolo XIX
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA PROCURA ARCHIVIA LA TRUFFA DELLA CASA MONTECARLO
• Il Giornale
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ECCO COSA NON TORNA NELL’INCHIESTA LAMPO CHE VOGLIONO CHIUDERE
• Il Giornale
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FINI DISTRATTO TULLIANI GUADAGNA 500MILA EURO
• Libero
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FINI PROTETTO DAL CORO DEI FALSARI
• Il Giornale
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IN ARRIVO LE CARTE PER INCHIODARE FINI
• Libero
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ANTIGUA LA SACE ESTINGUE IL DEBITO CON LO SCONTO
• Il Sole 24ORE
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ORA IL RISCHIO È LA LIBERTÀ DI TRUFFA
• Il Giornale
| 2 novembre 2010 | • Scarica il pdf
ALESSANDRO LOMBARDO, PALAZZI DEL TRIVULZIO UN COLPO DI FORTUNA
PALAZZO MARINO STA INDAGANDO
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LO SCANDALO DELL’ATTICO DI BARBARESCHI
• Libero
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
E SI SPACCIANO PURE PER MORALIZZATORI
• Libero
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf

MUTUI

Le Banche non credono alla ripresa, sale l’Euribor

Aumentano i tassi sul mercato interbancario, la corsa degli spread. La liquidità c’è, ma sta alla finestra. Anche dopo i dati sullo Stress Test dove le Banche italiane non brillano certo, a livello europeo, per virtuosità, l’Euribor prende la strada del rialzo, segno che il sistema bancario non ha nessuna intenzione di allargare il credito alle imprese e non crede al rilancio economico italiano . Certo, visto l’andamento dei tassi non si parla certo di un Euribor che sale di 5 punti percentuali, ma risulta più che evidente l’inversione di tendenza, oggi è in doppia cifra. Basta guardare i grafici. E se vi dico una percentuale rischio addirittura di spaventarvi. Quasi 40%, ovvero l’aumento dell’Euribor dai minimi di inizio a prima alle quotazioni attuali. Infatti da allora (0.634%) l’Euribor è salito del 39,4% arrivando allo 0.884%. Certo, sono solo qualche decina di centesimi, un’inezia. Quindi sarebbe scorretto parlare di movimento estremo e rivoluzionario. Allo stesso tempo c’è molta liquidità in circolazione, per esempio nelle mani di chi ha venduto in questi giorni, ma è ferma nei conti correnti, in attesa di vedere che cosa succederà.

L’ECONOMIA √à IN CRISI E L’EURIBOR SALE IN DOPPIA CIFRA
• Milano Finanza
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE ITALIANE “STIAMO GI√Ä FACENDO ABBASTANZA PER LA CRISI”
• Wall Street Journal Europe
| 26 luglio 2010 | • Scarica il pdf
TOP TEN EUROPEA DELLE BANCHE VIRTUOSE, ITALIA ASSENTE E SOTTO “STRESS”
• Il Sole 24ORE
| 25 luglio 2010 | • Scarica il pdf
QUALI SONO I SEGRETI PER RISPARMIARE SUL MUTUO
• Il Giornale
| 25 luglio 2010 | • Scarica il pdf
FATE ATTENZIONE ALLE POLIZZE SUI MUTUI
• Milano Finanza
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Jus Variandi
Abolito lo jus variandi dai mutui, Banche stop all’aumento unilaterale

Le Banche non potranno più modificare unilateralmente i tassi di interesse sui mutui: lo jus variandi resterà solo per i servizi accessori, quali le penali per estinzione anticipata o le spese per inviare estratti conto. Negli acquisti a rate ci sarà poi il diritto di recedere entro due settimane. Ci auguriamo che il cliente avrà più ragione e sia più forte il diritto di recesso e la trasparenza sulla pubblicità che lancia prodotti finanziari.

I TASSI D’INTERESSE SUI MUTUI NON SONO PIÙ UNILATERALI
• Il Sole 24ORE
| 28 luglio 2010 | • Scarica il pdf
FINANZA RETAIL, MUTUI PORTABILI PER LE SOCIETÀ
• Il Sole 24ORE
| 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
MUTUI, UN AFFARE CHE NON PUÒ ESSERE TRADITO
LE BANCHE DECIDONO DI RINEGOZIARE I MUTUI
• Il Sole 24ORE
| 1 agosto 2010 | • Scarica il pdf
SENZA CONSENSO LA BANCA NON MODIFICA PIÙ IL MUTUO
• Corriere della Sera
| 1 agosto 2010 | • Scarica il pdf
CAMBIA IL MUTUO PASSA AL FISSO
• Milano Finanza
| 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
I TASSI BASSI DEI MUTUI SONO UNA TRAPPOLA
• Milano Finanza
| 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
MUTUI, PIÙ DI 3MILIARDI DI EURO IN SOFFERENZA PER LE BANCHE
• Milano Finanza
| 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Dati Bankitalia
Le Banche “soffrono” per i crediti
sulle famiglie derivati dai mutui casa

Riparte la corsa al mutuo casa, ma le famiglie sono al collasso. Più prestiti per le famiglie: ora a quota 579 miliardi, oltre 70 miliardi lo stock dei crediti stimati a rischio. I dati sul credito bancario danno la misura di quanto la crisi si sia fatta sentire non solo sulle imprese ma anche sulle famiglie italiane: le statistiche pubblicate ieri dalla Banca d’Italia, segnalano infatti un significativo aumento delle sofferenze, cioè dei prestiti non rimborsati. A far salire l’indebitamento delle famiglie sono stati soprattutto i mutui, in particolare quelli con durata di oltre i 5 anni, per l’acquisto di abitazioni che rappresentano gran parte dei nuovi prestiti. Lo stock di finanziamenti in essere, comprensivi per delle cartolarizzazioni secondo le nuove modalità di calcolo imposte a partire da giugno 2010 dalla Ue, sale così ad oltre 579 miliardi circa 50 miliardi in più dello stesso mese del 2009.

BANKITALIA, LE BANCHE SOFFRONO PER I MUTUI CASA A RISCHIO
• Il Corriere della Sera
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA, RIPARTONO I MUTUI CASA MA LE FAMIGLIE SONO AL COLLASSO
• Avvenire
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA, ALLARME FAMIGLIE TROPPI DEBITI
• QN
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BANKITALIA, MENO CONSUMI SI SPENDE PER IL MUTUO CASA
• Il Mattino
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MILLE EURO AL MESE 600 PER L’AFFITTO E IO LO CONDIVIDO
• QN
| 7 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE SI FINANZIANO A BASSO COSTO CON I MUTUI CASA
• Il Mondo
| 24 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA CRISI COLPISCE LA CASA, RADDOPPIATE LE IPOTECHE
• La Repubblica Milano
| 9 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MA QUANTO COSTANO LE POLIZZE SUI MUTUI!
• Il Sole 24ORE
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ITALIA, PIÙ MUTUI E PIÙ SOFFERENZE PER LA CASA DA RECORD IN EUROPA
• Il Sole 24ORE
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
AUMENTERÀ L’EURIBOR E SALIRÀ LA RATA DEI MUTUI
• CorrierEconomia
| 25 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PORTABILITÀ DEI MUTUI – IL CLIENTE HA SEMPRE TORTO
IL CONSIGLIO DI STATO DÀ RAGIONE ALLE BANCHE SULLA PORTABILITÀ DEI MUTUI
• Corriere della Sera
| 24 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MUTUI ANNULLATE LE MULTE ALLE BANCHE
• Libero
| 24 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CLIENTI ALLA PORTA, ABILITÀ DELLE BANCHE SUI MUTUI
• Corriere della Sera
| 24 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A COSA SERVE L’ANTITRUST SE LE BANCHE FANNO CARTELLO PER NON PAGARE?!
• Il Fatto Quotidiano
| 26 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
L’ANTISTRUST PERDE LA BATTAGLIA SUI MUTUI
• Il Messaggero
| 24 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
POLIZZE SUI MUTUI IL TAR DEL LAZIO DÀ RAGIONE ALL’ABI
• Il Sole 24ORE
| 29 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
TAR FERMA ISVAP CON ABI VIZIO PROCEDURALE
• Il Sole 24ORE
| 30 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA RICHIESTA DI MUTUI È SALITA LA CRISI È ORMAI ALLE SPALLE
• Libero Milano
| 23 novembre 2010 | • Scarica il pdf
INDAGINE PRIMA CASA A 36 ANNI ACCENDO IL MUTUO
E MI SERVONO 25 ANNI PER ESTINGUERLO
• Il Secolo XIX
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf
L’IPOTECA NON BASTA PER AVERE IL MUTUO, DEVE ESSERE MENO DI UN TERZO DEL PROPRIO REDDITO ALTRIMENTI NON √à SOSTENIBILE
• Corriere della Sera Lombardia Milano
| 24 novembre 2010 | • Scarica il pdf

PROPRIETÀ – DIRITTO E FISCO IMMOBILIARE

Riforma del Condominio, vendesi le parti comuni

Emendamenti al disegno di legge 71 di riforma del condominio. Tra le novità la possibilità implicita di procedere alla cessione e alla divisione delle parti comuni, attraverso la “sostituzione”, da approvare con il voto di proprietari ed inquilini.

TUTTI GLI EMENDAMENTI ALLA RIFORMA DEL CONDOMINIO
• Il Sole 24ORE
| 20 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• Confedilizia.it | 20 luglio 2010 | • Vai all’articolo
GLI AGENTI IMMOBILIARI NON POSSONO PIÙ INTERMEDIARE I MUTUI
• Italia Oggi | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SULLE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI IL NOTAIO È OBBLIGATO A VIGILARE
• Italia Oggi | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
FISCO E IMMOBILI, LE ISTRUZIONI PER L’USO DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE
• Il Sole 24ORE | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
ABROGATA DALL’UE “IL VALORE NORMALE” NELLE COMPRAVENDITE IMMOBILIARI
ARRIVA IL CONTENZIOSO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

• Il Giornale | 1 agosto 2010 | • Scarica il pdf
IL RUMORE CERTIFICATO VA IN SOFFITTA MA I PREZZI DELLE CASE FANNO RUMORS
• Il Sole 24ORE | 1 agosto 2010 | • Scarica il pdf
ANTIRICICLAGGIO, I MEDIATORI CONTROLLINO I CLIENTI
• Il Sole 24ORE | 2 agosto 2010 | • Scarica il pdf
IL ROGITO DEVE ESSERE A REGOLA D’ARTE
• Il Corriere della Sera
| 6 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TABELLE MILLESIMALI, DALLA VALUTAZIONE ALLE DELIBERE, COSA FARE
• Italia Oggi
| 6 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TABELLE MILLESIMALI QUANDO SI POSSONO MODIFICARE
• Italia Oggi
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
2010, IL ROGITO IMMOBILIARE E I SUOI ATTESTATI
• Milano Finanza
| 11 settembre 2010 | • Scarica il pdf
OPERAZIONI IMMOBILIARI MA QUANTO INCIDE LO SCORPORO DEL TERRENO
DAL VALORE DEL FABBRICATO
• Il Sole 24ORE
| 13 settembre 2010 | • Scarica il pdf
I SIGNORI CHE HANNO IL POTERE DI VALUTARE LE CASE
• Panorama
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
L’ONERE DELLA PROVA SULLA PLUSVALENZA IMMOBILIARE SPETTA ALLO STATO
• Il Sole 24ORE
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MUTUI RISPARMI SUL NOTAIO SE IPOTECHI IL 150%
• Il Sole 24ORE
| 2 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SE VUOI LA SEPARAZIONE DEI BENI DEVI COMPRARLI IN COMUNIONE
• Il Sole 24ORE
| 4 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PROPRIETÀ IMMOBILIARE L’IPOTECA SI CANCELLA DI DIRITTO
• Il Giornale
| 2 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
CATASTO LE PLANIMETRIE DISPONIBILI ONLINE PER I PROFESSIONISTI
INCARICATI DAL PROPRIETARIO
• Il Sole 24ORE
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PRIMA CASA SANZIONI PER LE AGEVOLAZIONI NON DOVUTE
• Il Messaggero
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SE VENDI IL SECONDO BOX L’IVA È AL 10%
• Il Sole 24ORE
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL TERRENO AGRICOLO PAGA L’ICI SUL VALORE CATASTALE
• Il Sole 24ORE
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ESENZIONE ICI ANCHE PER GLI IMMOBILI CHE NON RISPETTANO
LA DESTINAZIONE CATASTALE
• Il Sole 24ORE
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA COMPROPRIETÀ IMMOBILIARE C’È SE IL CONTRIBUTO È REALE
• Il Sole 24ORE
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SE CEDI UN FABBRICATO PAGHI LE TASSE PER UN’AREA FABBRICABILE
• Eutekne.info
| 14 ottobre 2010 | • Vai all’articolo
FISCO GLI IMMOBILI A RISCHIO “NERO”
• Il Sole 24ORE
| 16 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ESPROPRI SARÀ LA LEGGE A DECIDERE QUANDO RISARCIRE
• Edilizia e Territorio
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IMPOSTA VIA ICI ECCO IMU
• Famiglia Cristiana
| 31 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
NESSUN BENEFICIO PER LE CASE DI LUSSO
• Il Sole 24ORE
| 28 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PERCHÈ I COMUNI NON VOGLIONO QUESTA IMU
• Il Messaggero
| 29 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
DALL’AGENZIA SI SCOPRE IL VERO PROPRIETARIO
• Il Quotidiano della Calabria
| 31 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
I BONUS FISCALI PER L’ACQUISTO CASA IN ITALIA
• Il Messaggero
| 6 novembre 2010 | • Scarica il pdf
CRISI DELL’INVENDUTO LIBERI DALL’IMPOSTA SOLO DOPO 4 ANNI
• Il Sole 24ORE
| 9 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LA LISTA DELLE PROCEDURE IMMOBILIARI SOTTO SILENZIO-ASSENSO
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
TRACCIABILITÀ SUI VECCHI APPALTI SI MA SOLO DA MARZO 2011
• Il Sole 24ORE
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SE IL PROPRIETARIO DÀ DISDETTA, L’INQUILINO PUO RISCATTARE LA CASA
• Italia Oggi Sette
| 15 novembre 2010 | • Scarica il pdf

FATTI & MISFATTI

ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO, UN AFFARE IMMOBILIARE DA 600 MILIONI
• L’Espresso | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf
CRAC COOPCOSTRUTTORI, UN PROCESSO DA SEPPELLIRE
• La Nuova Ferrara
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
COOPCOSTRUTTORI, “LEGA DELLE COOPERATIVE ED EX PCI I SICARI”
• La Nuova Ferrara
| 26 luglio 2010 | • Scarica il pdf
OPERA PIA TRIVULZIO BENI ALL’ASTA, LI COMPRA IL GIOIELLIERE
• La Repubblica | 3 agosto 2010 | • Scarica il pdf
ROMEO ASSOLTO, I PM CONTESTANO IL GIUDICE
• Libero | 3 agosto 2010 | • Scarica il pdf
COLPO GROSSO, 128 MILIONI, PER IL RITORNO DEL GRUPPO ROMEO
• Italia Oggi | 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LE CASE MILIONARIE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI STATO
• La Repubblica
| 16 settembre 2010 | • Scarica il pdf
CHI HA INTERESSE A SALVARE IL “FURBETTO” DEL QUARTIERINO COPPOLA?
• Milano Finanza
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
GLI IMMOBILI DEI SEGRE HANNO SALVATO COPPOLA
• Il Sole 24ORE
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
OPERAZIONE RUDERI D’ORO E VA IN SCENA LA TRUFFA DEL LUXURY REAL ESTATE
• La Repubblica Roma
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
TRADING IMMOBILIARE A ROMA, ACQUISTO O VENDITA TRUFFA?!
• Il Corriere della Sera
| 23 settembre 2010 | • Scarica il pdf
LA METAMORFOSI IMMOBILIARE DELLO PSICOANALISTA VERDIGLIONE
• L’Espresso
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MICHELE SANTORO INDAGATO PER GLI ABUSI EDILIZI DELLA SUA VILLA
• Il Giornale
| 3 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
L’ABUSO EDILIZIO DEL FARAONE AMBIENTALISTA DELLE CINQUE TERRE
• La Repubblica
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PRIMA CONDANNA PER I PROMOTORI FINANZIARI
• La Stampa
| 11 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA DONAZIONE IMMOBILIARE DELLA ESCORT PATRIZIA D’ADDARIO
• Libero
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA TORRE RESIDENZIALE DEL’200 ALL’ASTA AGGIUDICATA DAL PRIVATO A 300MILA EURO
• Il Secolo XIX
| 13 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A L’AQUILA LE CASE DELLA PROTEZIONE CIVILE NON SONO ANTISISMICHE
• L’Unità
| 14 ottobre 2010 | • Scarica i pdf
EFFETTO MARRAZZO A VIA GRADOLI LE CASE COSTANO LA METÀ
• Libero Roma
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
TRUFFE ALL’ITALIANA DALL’AGENTE IMMOBILIARE
• Il Corriere della Sera
| 17 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BOLLA IMMOBILIARE NEGLI IMMOBILI A BILANCIO DI CARIGE
• La Repubblica Genova
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
• Il Secolo XIX | 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

L’ITALIA IMMOBILIARE DI OGGI

Fughe, evasioni, truffe e spazzatura per immobiliare e finanza italiana

Anche oggi non possiamo che darvi cattivi esempi, per i buoni consigli ripassate prossimamente. Anche se nei mercati immobiliari italiani nulla è successo o cambiato, vale la regola che se avete capitali, green economy a parte, investiteli in immobili perché ne vale sempre la pena. Per il resto, come potrete leggere, scaricando i pdf di quotidiani e settimanali del giorno, si va dalla “spazzatura”… dell’immondizia finanziario-immobiliare dell’Italease con una condanna esemplare… a quella… dell’ex furbetto del quartierino Danilo Coppola, salvato e sostenuto. Ma guarda un po’ e chissà perché, proprio dall’ex Lodi oggi Banco Popolare. L’intervento di Porta Vittoria, però, è un grande progetto per Milano… Per rimanere in tema la Consob sta fermando le porcate di Yorkeville, questi fondi immobiliari – che occasione perduta… Alla fuga di Pirelli Re dall’immobiliare, da lunedì inizierà in borsa l’era Prelios, ma tutti resterano a guardare senza metter mano al portafogli… Alle truffe all’italiana, Totò docet, a Roma si mettono in vendita immobili pubblici sfitti per ignari ma avidi investitori. Sulle evasioni… ci riferiamo a quelle della stampa dai problemi reali del Paese e viceversa dei politici, che se la prendono con la stampa. Non è cerchiobottismo, ma una semplice considerazione sul fatto che pare non stupire più nessuno se lo si sputtana sugli immobili, sulle società off-shore… perché ci viene da pensare che il consenso possa solo crescere… altrimenti non si chiederebbe di fare “un patto tra gli onesti” in Italia… Vuol dire che questi non sono in maggioranza nel Paese.

LA SPAZZATURA DI ITALEASE FINISCE NELL’IMMONDIZIA PER 7 ANNI
• La Stampa
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA CONSOB FERMA LE PORCATE DI YORKVILLE
• Finanza Mercati
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
A ROMA LE TRUFFE IMMOBILIARI DEGLI IMMOBILI PUBBLICI IN VENDITA
• La Repubblica Roma
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
VILLE ABUSIVE INDAGATI NEL CILENTO 81 AMMINISTRATORI
• Libero
| 24 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
GLI ENTI ECCLESIASTICI AVRANNO MINI ESENZIONI ICI
• Il Sole 24ORE
| 25 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL CASO URBANIA QUANDO LA GESTIONE CONDOMINIALE DIVENTA UNA TRUFFA
• Il Mondo
| 5 novembre 2010 | • Scarica il pdf
I TROPPI FORZIERI DI FRANCESCO B CALTAGIRONE
• CorrierEconomia
| 1 novembre 2010 | • Scarica il pdf
DECRETO IMU I SINDACI NON DECIDONO
• Milano Finanza
| 29 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL PIGNORAMENTO BATTE LA CONFISCA PER MAFIA
• Il Sole 24ORE
| 1 novembre 2010 | • Scarica il pdf
CRICCA DELLE MANSARDE CADUTE TUTTE LE ACCUSE NESSUNA TANGENTE
• Il Giornale Milano
| 9 novembre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO TANGENTI IN COMUNE PER LOFT E SOTTOTETTI TUTTI ASSOLTI
• Corriere della Sera Milano
| 9 novembre 2010 | • Scarica il pdf
ALISEI FALLISCE E L’AUTOCOSTRUZIONE PURE, 10 FAMIGLIE RIMANGONO SENZA CASA
• Libero Milano
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
VENETO CON L’ALLUVIONE SCENDE ANCHE IL VALORE IMMOBILIARE DELLA CASA
• Economy
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
EVASORI FISCALI LE SOCIETÀ QUOTATE IN BORSA
• Libero Mercato
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
CASE FANTASMA LA LISTA DEGLI IMMOBILI DA DENUNCIARE ENTRO LA FINE DELL’ANNO
• Il Sole 24ORE
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
PALAZZO DEL TRIVULZIO CHI HA PRESO COSA
• Il Sole 24ORE Lombardia
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
TRUFFA ALL’ITALIANA, UNA CASA PER PIÙ CLIENTI, I METODI DI TOT√í RITORNANO
• Quotidiano nazionale
| 18 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SPECULATORI FINANZIARI, IENE PRONTE AD ASSALIRE ANIMALI MORTI
• Il Sole 24ORE
| 25 novembre 2010 | • Scarica il pdf

GOSSIP IMMOBILIARE

RE SILVIO, RE PER 350 MILIARDI
• Italia Oggi
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
FACCIAMO GLI AFFARI IMMOBILIARI DEL CAVALIER BERLUSCONI
• Il Mondo | 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf

La Caduta degli Dei, Villa Recchi in vendita!
Miseria e nobiltà della borghesia italiana

Nel dopoguerra è diventata uno dei simboli più inarrivabili del lusso altolocato e riservato della grande borghesia del nord. Ora finisce in vendita: Villa Recchi, a Portofino, perla del promontorio e dell’intero golfo del Tigullio, circondata dal suo splendido parco, era il rifugio dei costruttori torinesi fondatori nel 1933 e proprietari della Costruzioni Enrico Recchi. I fratelli Enrico e Giuseppe hanno contribuito a mettere in piedi ponti, viadotti autostradali, centrali elettriche che tuttora utilizziamo. Negli Anni ’90 l’amicizia con Bettino Craxi, ospite fisso a Portofino. Dove peraltro sfilavano con regolarità anche i Pirelli, Cesare Romiti, i Moratti. Fino a uno degli ultimi eventi di cronaca mondana finito su tutti i giornali: le nozze, dieci anni fa, dell’erede di terza generazione, il brillante numero uno di GE in Italia Giuseppe Recchi, con la principessa Maria Pace Odescalchi. Le concentrazioni in atto tra imprese di costruzioni hanno portato i Recchi a confluire in una grande aggregazione, mentre alcuni eredi scelsero la strada della liquidazione. Chiudendo così un’epoca. Ora anche la Villa Recchi di Portofino chiude i battenti.

IN VENDITA VILLA RECCHI A PORTOFINO
• Il Giornale
| 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf

La casa di Desdemona a Venezia
alla top model Naomi Campbell

L’oligarca russo Vladislav Voronin compra palazzo Contarini-Fasan. L’oligarca russo Vladislav Voronin intende acquistare per la sua fidanzata Naomi Campbell lo storico palazzo veneziano Contarini-Fasan, affacciato sul Canal Grande e conosciuto, secondo la leggenda, come la Casa di Desdemona, il tragico personaggio dell’Otello shakespeariano. Lo riferisce il tabloid russo Trud affermando che il contratto di vendita con ogni probabilità sarà firmato a breve dato che la coppia si è già incontrata ieri con il proprietario dell’edificio. Voronin e la “Venere Nera” si trovano a Venezia per il festival del cinema.

LA CASA DI DESDEMONA A NAOMI CAMPBELL
• Il Corriere della Sera
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
GIORGIO ARMANI NON COMPRERÀ L’ISOLA DI SKORPIOS
• Italia Oggi
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BRAD PITT E ANGELINA JOLIE, 32 MILIONI PER UN VALPOLICELLA
• L’Arena
| 9 settembre 2010 | • Scarica il pdf
75 MILIONI DI DOLLARI PER ABITARE NEL “RANCHO MIRAGE” TRA IL DESERTO E IL GREEN
• Milano Finanza
| 11 settembre 2010 | • Scarica il pdf
VERONICA LARIO ALL’HOTEL DE LA VILLE A MONZA CERCA CASA
• Il Giornale
| 22 settembre 2010 | • Scarica il pdf
GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEL SIGNOR B
• Il Mondo
| 1 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA RENDITA FELICE È IN VIA MONTENAPOLEONE A MILANO CON 7500 EURO AL MQ
• Libero Milano
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
6 CASE D’AUTORE IN CERCA DI ACQUIRENTE
• Soldi
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL MAHARAJA AMBANI E LA REGGIA INDIANA DA UN MILIARDO DI DOLLARI
• Il Sole 24ORE
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
MADONNA SI COMPRA UN CASTELLO A STRESA
• Libero
| 14 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
U2 UN FIASCO IMMOBILIARE E AMBIENTALE
• Il Sole 24ORE
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BARRACK “NON VENDO LA COSTA SMERALDA”
• La Stampa
| 20 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
ALL’AMERICA NON PIACE PIÙ IL ROCK SI SVENDONO I TEMPLI
• L’Unità
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RE GIORGIO A MILANO GRIFFA ANCHE UN CONDOMINIO
• Milano Finanza Fashion
| 19 novembre 2010 | • Scarica il pdf
IL MILIARDARIO SVIZZERO SAMIH SAWIRIS E IL PAESE PER RICCHI SULLE ALPI SVIZZERE
• Panorama Economy
| 1 dicembre 2010 | • Scarica il pdf

CLASSIFICAZIONE ENERGETICA + CERTIFICAZIONI

Per vendere casa devi avere la certificazione acustica

Dal 2011 chi vorrà vendere o affittare un alloggio dovrà dotarlo, oltre che della certificazione energetica, anche della certificazione acustica. L’obbligo verrà introdotto dal provvedimento atteso in autunno, che recepirà la norma Uni 11367 che l’ente nazionale italiano di unificazione sta per pubblicare. La classificazione acustica di un’unità immobiliare diventerà quindi necessaria.

LA NORMA UNI 11367, LE REGOLE PER L’ACUSTICA DEGLI EDIFICI
• Il Sole 24ORE | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SCUSI CHE RUMORE FA CASA SUA?
• Il Sole 24ORE | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
PROGETTO PILOTA SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI IMMOBILI
• Il Sole 24ORE
| 8 novembre 2010 | • Scarica il pdf
I CERTIFICATI ANTIRUMORE NON SERVONO PIÙ
• Edilizia e Territorio
| 7 agosto 2010 | • Scarica il pdf

RISANAMENTO – SANTA GIULIA – ZUNINO – AREA FALCK

Prosegue la discesa di Risanamento in borsa dopo il sequestro dell’area Montecity-Rogoredo di proprietà della Milano Santa Giulia spa, società del gruppo, deciso ieri dal Gip del Tribunale di Milano per reati ambientali. Il mercato è preoccupato dell’impatto della vicenda sui conti del gruppo per l’eventuale svalutazione del valore messo a bilancio dell’area “fermata”, o per l’eventuale accantonamento di un fondo rischi.

RETI SOCIALI DI ILLEGALITÀ DIFFUSA A DESIO, PAVIA, MILANO, REGIONE LOMBARDIA
• House living and business | 21 luglio 2010 | • Vai all’articolo
SANTA GIULIA, VOGLIAMO SAPERE SE VIVIAMO SU UNA CHERNOBYL
• Il Giornale Milano | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA È UN POZZO NERO SENZA FONDO
• Libero | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
MILANO SANTA GIULIA È CLASS ACTION
• Corriere della sera | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
ARPA, MONTECITY NON È MAI STATA BONIFICATA
• Corriere della sera | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
FUTURY CITY, IL MOSTRO DI MILANO
• Corriere della sera | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LA BOMBA ECOLOGICA DI MILANO
• La Repubblica Milano | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
P3, IL PADRINO PARTE TERZA LA BONIFICA DEI MAFIOSI
• La Repubblica Milano | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf

La Borsa sceglie una soluzione traumatica scongiurando il fallimento abbassando ancora le quotazioni del 5%, dopo il sequestro dell’area di Montecity, dove avrebbe dovuto sorgere il quartiere di Santa Giulia. L’allarme riguarda la possibile svalutazione delle aree di proprietà del gruppo fondato da Luigi Zunino, ad oggi nell’elenco degli indagati. Risanamento è ancora a rischio bancarotta, forse senza il paracadute dalle provvidenziali banche che un anno fa lo avevano salvato.

RISANAMENTO, PIÙ CHE UN CRAC È UN COMPLOTTO
• Il Giornale Milano | 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LA STORIA DI “BONAPARTE” ZUNINO
• Wikipedia
| 22 luglio 2010 | • Vai all’articolo
LE BONIFICHE D’ORO DEL “FURBETTI” LOMBARDI
• Il Sole 24ORE | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RETI SOCIALI DI ILLEGALITÀ DIFFUSA A DESIO, PAVIA, MILANO, REGIONE LOMBARDIA
• House living and business
| 22 luglio 2010 | • Vai all’articolo
QUEL PASTICCIACCIO DI MONTECITY
• Corriere della sera | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA, 500 MILIONI PER BONIFICARLA
• Finanza Mercati | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA, RISANAMENTO CHIEDE IL DISSEQUESTRO
• Il Sole 24ORE | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA, L’ARPA E LA PROVINCIA DI MILANO NON HANNO INDAGATO
• Corriere della Sera
| 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• La Repubblica Milano | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Nel comunicato diffuso questa mattina, il Cda di Risanamento ha evidenziato che nei primi mesi del’anno è stata incaricata una società per verificare lo stato di conformità delle opere di bonifica eseguite nell’area e l’analisi dei documenti ha confermato la conformità rispetto alla normativa.
(*) Rally=Rialzo Veloce rialzo delle quotazioni di uno o più titoli. Indica altresì un movimento dei prezzi al rialzo. Si dice che il rally ha termine quando il grafico relativo ad un titolo denota un ribasso del prezzo, per quanto piccolo questo possa essere. Se dopo la caduta il prezzo torna a salire inizia un nuovo rally.
L’Arpa nel 2008 ha attestato la regolarità dei lavori eseguiti alla ex Redaelli Ecco le carte di Santa Giulia (Sole XXIVORE).
L’area Redaelli – Dallo stralcio del documento timbrato dall’Arpa il 5 febbraio 2008. Nel provvedimento si legge: ¬´Sulla base dei controlli efettuati in corso d’opera e della valutazione dei dati analitici, si attesta che i lavori effettuati risultano conformi al progetto autorizzato e sono stati raggiunti gli obiettivi e i previsti limiti di bonifica, ritenendo pertanto favorevolmente concluso il procedimento¬ª.
L’area ex Montedison – Nel verbale di un incontro tra Comune, Arpa, Asl e proprietà di Santa Giulia, del 15 gennaio 2009 si analizza l’ultima analisi di rischio effettuata sull’area: ¬´Il Comune alla luce del parere tecnico espresso dagli enti ritiene che siano stati ottemperati gli obblighi convenzionali in merito al raggiungimento di obiettivi di qualità compatibili con la tutela della salute umana e dell’ambiente¬ª. Il Cda di Risanamento avvia la richiesta di dissequestro dell’area.

FUORI RISANAMENTO DA PIAZZA AFFARI
• Milano Finanza
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VUOLE BONIFICARE SANTA GIULIA
• Libero
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO, SERVE UN PIANO MA CHE PAGHINO LE BANCHE
• Il Giornale
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• La Repubblica | 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VARA UNA BONIFICA DI “FONDO”
• La Stampa
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VALUTA SE RI(A)SCHIARE “IL FONDO”
• Italia Oggi
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO, SE BONIFICA IL BILANCIO VA IN DEFAULT
• Finanza Mercati
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf

Bonifica di Santa Giulia, certificata dall’Arpa nel 2008

ECCO LE CARTE DI SANTA GIULIA BONIFICATA
• Il Sole XXIVORE
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
“L’ARPA NON AVEVA LE MANI LIBERE SU SANTA GIULIA”
• La Repubblica
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IL SINDACO MORATTI GARANTISCE SANTA GIULIA
• La Repubblica
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IL TRIPLO SCANDALO DELLA “CITTÀ IDEALE”, ECOLOGICO – ECONOMICO – FINANZIARIO
• Italia Oggi
| 23 luglio 2010 | • Scarica il pdf
METTIAMO LE MANI DENTRO IL PASTICCIACCIO DI SANTA GIULIA
• Il Giornale
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
VIA RISANAMENTO DAL LISTINO DI BORSA
• Milano Finanza
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SULL’ARPA LOMBARDA PRESSIONI POLITICHE
• Il Sole 24ORE
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA, RISANAMENTO È LA “PARTE LESA”
• QN
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE CONTROLLANO RISANAMENTO E NON METTONO PIÙ UN EURO
• Il Messaggero
| 24 luglio 2010 | • Scarica il pdf
A SANTA GIULIA L’ACQUA NON È INQUINATA
• Corriere di Verona
| 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
J’ACCUSE, SANTA GIULIA È UNA TRUFFA E NON È LA SOLA
• La Repubblica Milano
| 27 luglio 2010 | • Scarica il pdf
DA SANTAGIULIA È LO TSUNAMI DEI POZZI ILLEGALI
• Il Sole 24ORE
| 28 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LE BANCHE FINANZIANO? MA SANTA GIULIA È DELLE BANCHE
• Il Sole 24ORE | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VENDE TUTTO PER SALVARSI
• Corriere della Sera | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
PERCHÈ PIAZZA AFFARI SCOMMETTE SUL DELISTING DI RISANAMENTO
• Milano Finanza | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
LA CONSOB FERMA RISANAMENTO PER ACCERTAMENTI “TECNICI”
• Il Sole 24ORE | 31 luglio 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO CAMBIA IL CONTROLLORE E LO PRENDE DA PIRELLI RE
• Milano Finanza | 29 luglio 2010 | • Scarica il pdf

IL CASO RISANAMENTO

Bonifiche e palazzi svalutati
le banche mettono i soldi
Art. 2446 Cc per Risanamento
che riduce il capitale per perdite

Nuova ricapitalizzazione per Risanamento? La società immobiliare dovrà ridefinire le modalità di ricapitalizzazione dell’azienda, alla luce dei risultati semestrali. La ristrutturazione del debito potrebbe prevedere un aumento di capitale in contanti per 150 milioni di euro e la conversione di debiti in capitale per altri 350 milioni. Secondo il quotidiano, non è escluso un incremento della parte in contanti.

80 MILIONI PER RISANARE SANTA GIULIA
• Il Sole 24ORE
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
ART 2446 DEL C.C. PER RISANAMENTO CHE RIDUCE IL CAPITALE DI UN TERZO
• Il Sole 24ORE
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
BONIFICHE E PALAZZI SVALUTATI PER RISANAMENTO LE BANCHE METTONO I SOLDI
• Il Sole 24ORE
| 8 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SANTA GIULIA MONTECITY CHI HA TIRATO IL BIDONE
• Il Giornale
| 15 settembre 2010 | • Scarica il pdf
MILANO SANTA GIULIA AREA INQUINATA E CON INFILTRAMENTI MAFIOSI
• Il Giornale
| 17 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO FARÀ FALLIRE LA LEGGE FALLIMENTARE
• La Repubblica
| 18 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO È DI PROPRIETÀ DELLE BANCHE
• La Repubblica
| 21 settembre 2010 | • Scarica il pdf
ORA RISANAMENTO È TUTTA DELLE BANCHE
• La Repubblica
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO NON VALE PIÙ UN EURO IN BORSA PERCHÈ NON PUÒ PIÙ INVESTIRE
• Bloomberg Finanza Mercati
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
I DUBBI DI UNICREDIT SU RISANAMENTO FERMANO LA VENDITA DELLE EX AREE FALCK
• La Repubblica
| 9 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LA PROCURA DI MILANO VIGILA SU RISANAMENTO E LE EX AREE FALCK
• Corriere della Sera
| 10 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO AUMENTO NEL 2011
• Il Sole 24ORE
| 15 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
L’AUTUNNO CALDO DI RISANAMENTO
• Affari&Finanza
| 18 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
IL MIRACOLO SU SANTA GIULIA LO FANNO LE BANCHE
• Soldi
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO ARRIVANO 150 MILIONI
• Il Messaggero
| 31 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO OK DEI SOCI PER L’AUMENTO
• La Stampa
| 31 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO ECCO COSA BOLLE IN PENTOLA
• Gazzetta del Sud
| 2 novembre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VENDE LA STELLA DI MADISON AVENUE
• Corriere della Sera
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO LAVORA PER IL DISSEQUESTRO DI SANTA GIULIA
• Il Sole 24ORE
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
I CONTI IN TASCA A RISANAMENTO
• Il Sole 24ORE
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf

AREA FALCK

PER SESTO SAN GIOVANNI
CON IL PROGETTO DI RENZO PIANO L’EX FALCK SI PUÒ FARE
• Libero | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
A SCUOLA DA PREATONI IL PLAYER IMMOBILIARE BIZZI DI SESTO FUTUR CITY
LA CORDATA BIZZI ACQUISTA PER 400MILIONI L’EX AREA FALCK DA RISANAMENTO
• La Repubblica | 30 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• Il Giornale | 3 agosto 2010 | • Scarica il pdf
10 ANNI PER UN PIANO SULLE EX AREE FALCK
LE BANCHE NON PARTECIPANO E L’ACQUISTO DELL’EX AREA FALCK NON SI FA
• Il Giornale
| 3 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SESTO NON FA L’IMMOBILIARE E NON VUOLE FARE “PIANO”
• Il Giorno Martesana
| 4 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
• Il Giorno Martesana | 4 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

Se salta il progetto di Renzo Piano dell’ex area Falck faranno uno spezzatino in salsa romana a Sesto San Giovanni
Renzo Piano, L’Italia un Paese che si fa del male da solo

«Basta centri commerciali. Costruiamo luoghi dove la gente si incontri attorno alla musica, all’arte. È sbagliato pensare di “rottamare” le periferie. Bisogna trasformarle, liberandone la forza repressa. Milano è imperfetta. E straordinaria ancora oggi. Ci vuol altro per ammazzare Milano. Certo che per ammazzarla si fa di tutto. Questa piccola vicenda degli alberi (90mila alberi da dislocare nel centro di Milano, di cui una prima parte da impiantare in piazza Duomo e lungo l’asse via Dante-Castello-Cordusio, qui 220 frassini – vedi link alla vicenda più sotto) è sintomatica, oltre che indecente. Non si capisce come si possa essere così fessi. √à finita che Abbado non ha fatto il concerto, e i milanesi non hanno avuto gli alberi. Ma perché? Perché questo cinismo, questa disattenzione?¬ª. Non è questione di destra o di sinistra, spiega Renzo Piano. Purtroppo in Italia è sempre tutto più difficile… Intendiamoci: anche all’estero si discute, e molto. …In Italia è diverso. Un Paese meraviglioso, che si fa del male da solo. A L’Aquila, quando si costruirà? A L’Aquila è stata montata con superficialità un’operazione mediatica. La ricostruzione sarà lunga e difficile. Questi alcuni stralci dell’intervista di Aldo Cazzullo a Renzo Piano, che parla di sé nel suo atelier di Parigi a trecento metri dal Beaubourg, sul Corriere della Sera di oggi (scaricate il pdf qui sotto per non perderla). Ma perché se ne parla oggi, perché il grande architetto genovese, vanto per l’Italia checché se ne dica delle archistar, è al centro dell’intricata vicenda dell’ex area Falck di Sesto San Giovanni.
Piano aveva progettato nel 2005 per Luigi Zunino, allora immobiliarista di gran carriera sorretto da Profumo il re dei banchieri italiani… ma come è andata a finire per entrambi è all’ordine del giorno… lo scandalo Risanamento/Santa Giulia è solo la punta dell’iceberg, la riqualificazione della più grande area post industriale italana. Il progetto concepito come uno schema urbano aperto che connette tutte quelle parti della città di Sesto San Giovanni fino a oggi separate dalla ferrovia e dalle ex aree industriali Falck e Marelli. Un’operazione da più di un milione e mezzo di metri quadrati per l’ex Stalingrado o Manchester d’Italia. Una città nella città di Milano. Una ferita aperta dagli anni ’80 con la fine della fabbrica italiana, una ferita da chiudere con una grande scommessa, un grande progetto polifunzionale per far convivere case, uffici, luoghi di aggregazione, insomma un modello di città aperta. Bene questo grande progetto potrebbe essere ridimensionato, complice la crisi economica, il crollo delle aspettative per la crescita dei valori immobiliari e …40mila case invendute a Milano. Per cui Renzo Piano si tirerebbe fuori per non legare la sua immagine e il suo nome a quello che poteva essere uno degli ultimi lavori importanti in Italia. Ma sembra che la cordata Davide Bizzi – Honua Group (ma noi aggiungiamo le Coop compresa la nascente Uniabita) che sta rilevare per oltre 400 milioni di euro voglia mantenere il progetto di Renzo Piano …sarà vero …o preferiranno fare uno spezzatino in salsa romana con la collaborazione quindi dei Caltagirone?


LINK CORRELATI ALL’ARTICOLO
Milano dice sì a Piano: ¬´Via libera agli alberi in piazza Duomo¬ª
No agli alberi in Piazza Duomo
Niente alberi in piazza Duomo il Comune boccia il progetto Piano
Stop al progetto “alberi” in piazza Duomo a Milano
Ex Area Falck, il progetto di Renzo Piano

RENZO PIANO IN ITALIA NON SI VOGLIONO ROMPERE I MONOPOLI E SPEZZARE I LEGAMI
CON I VECCHI SISTEMI
• Corriere della Sera
| 12 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SE SI ABBANDONA IL PIANO SALTA LA SESTO IMMOBILIARE
• Il Sole 24ORE
| 12 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BENEDETTO IL RISANAMENTO DELLE EX AREE FALCK A SESTO SAN GIOVANNI
• Il Sole 24ORE
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SESTO SAN GIOVANNI LABORATORIO ITALIA DI ARCHITETTURA
• Corriere della Sera
| 21 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SESTO IMMOBILIARE AUMENTA IL CAPITALE PER L’OPERAZIONE SULL’AREA FALCK
• La Stampa
| 22 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
RISANAMENTO VENDE L’EX AREA FALCK
• Il Sole 24ORE
| 23 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SARÀ RENZO PIANO A FAR RINASCERE SESTO SAN GIOVANNI
• Corriere della Sera
| 23 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
SESTO IMMOBILIARE RIQUALIFICHEREMO IL NORD MILANO
• Il Messaggero
| 23 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
DAVIDE BIZZI DÀ IN PEGNO AREA FALK PER AUMENTO DI CAPITALE
DELLA SESTO IMMOBILIARE HOLDING
• Corriere della Sera
| 2 novembre 2010 | • Scarica il pdf
DAVIDE BIZZI IL KAKÀ DEGLI IMMOBILIARISTI ITALIANI
• Affari&Finanza
| 1 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SESTO IMMOBILIARE AI NASTRI DI PARTENZA SULL’AREA FALCK
• Il Mondo
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
RENZO PIANO FIRMA L’ACCORDO, SUO IL PIANO DI SVILUPPO DELL’EX AREA FALCK
• Il Sole 24ORE
| 25 novembre 2010 | • Scarica il pdf

LIGRESTI – FONSAI

Torre Velasca, in vendita il “Miracolo a Milano”

È uno dei simboli più noti di Milano ed è stato costruito negli anni d’oro dell’architettura moderna, diventandone un po’ l’emblema con quella forma contemporanea ma che ricorda quella delle torri medievali. Ora la Torre Velasca è in vendita: la offre sul mercato Fondiaria Sai, compagnia assicurativa che fa capo alla famiglia Ligresti. E Immobiliare Lombarda, società del gruppo che assiste Fonsai nell’operazione ha messo anche online i termini dell’operazione nel dettaglio, sul sito operazionevelasca.com

SALVATORE LIGRESTI, SE VENDO È PER FAR CASSA
• La Repubblica Milano
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• Libero
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
IL BUCO DI FONDIARIA-SAI, DOPO LA TORRE VELASCA IN VENDITA GLI ATA HOTELS
• Il Sole 24ORE
| 21 luglio 2010 | • Scarica il pdf
TORRE VELASCA, LA COMPRI IL COMUNE DI MILANO
• La Repubblica Milano | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
• Corriere della Sera | 22 luglio 2010 | • Scarica il pdf
TORRE VELASCA, CONSERVIAMO IL MITO “MODERNO”
• Franco Raggi
| 28 luglio 2010 | • Scarica il pdf
DOPO LA TORRE VELASCA IN VENDITA PALAZZO DEL CORDUSIO PER 100MILIONI,
IL GRUPPO LIGRESTI VUOLE 500MILIONI DI PLUS VALENZE IMMOBILIARI
• Corriere della Sera
| 3 agosto 2010 | • Scarica il pdf
• Milano Finanza | 3 agosto 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI SMENTISCE DI AVER BISOGNO DI ESSERE SALVATO
• Milano Finanza
| 21 settembre 2010 | • Vai all’articolo
I BOLLORÈ DI SALVATORE LIGRESTI
• Corriere della Sera
| 29 settembre 2010 | • Scarica il pdf
HINES ITALIA ORA È IL FINANZIERE FRANCESCO MICHELI
L’IMPRENDITORE SALVATORE LIGRESTI
E L’IMMOBILIARISTA MANFREDI CATELLA
• Il Sole 24ORE
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
PER I DEBITI DI IM.CO LIGRESTI DÀ IN PEGNO QUOTE DEL FONDO IMMOBILIARE “UNO SVILUPPO”
• Il Sole 24ORE
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SALVATORE LIGRESTI RINVIATO A GIUDIZIO PER CONCORSO IN CORRUZIONE SULL’AREA CASTELLO DI FIRENZE
• La Repubblica
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
• Il Sole 24ORE | 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
RIVA TRIGOSO CONTRO LIGRESTI QUESTO CANTIERE
NON SI SA MAI MA NON S’HA DA FARE
• Il Secolo XIX
| 30 settembre 2010 | • Scarica il pdf
SALVATE IL SALVATORE LIGRESTI E PORTATE A NOI I SUOI DEBITORI
• L’Espresso
| 7 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
BOLLORE GERONZI LIGRESTI IL SALOTTO DELLA FINANZA ITALOFRANCESE
• La Repubblica Affari&Finanza
| 4 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
I RUMORS DI BOLLORÈ FANNO LA SPECULAZIONE SUL TITOLO FONSAI
• Il Giornale
| 6 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
FONSAI E ALLIANZ SI RITIRANO DA PRELIOS-PIRELLIRE
• Il Messaggero
| 10 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI SPOSTA I SOLDI DI FONSAI DA PIRELLIRE A HINES ITALIA
• Libero Mercato
| 12 ottobre 2010 | • Scarica il pdfFACCIAMO I CONTI IN TASCA A LIGRESTI
• Corriere della Sera
| 19 ottobre 2010 | • Scarica il pdf
PREMAFIN MA QUANTO CONTA BOLLORÈ PER LIGRESTI
• La Stampa
| 27 ottobre 2010 | • Scarica il pdf

IL REAL ESTATE ITALIANO

O mia bedda madonnina
n’avi aiutari a Milano…
Salvatore Ligresti passa la mano a Manfredi Catella

Salvatore Ligresti, nato nel 1932 a Paternò, in Sicilia, da famiglia agiata, ha frequentato il liceo classico e poi l’università a Padova, dove ha conseguito la laurea in Ingegneria. Negli anni ’50 si trasferisce a Milano e si lega a Michelangelo Virgillito e Raffaele Ursini, originari anche loro di Paternò. Gli insegnarono il “corsarismo” in finanza tanto che il giovane Ligresti superò il maestro e “rilevò” da Ursini il primo pacchetto di azioni Sai. Avrebbe dovuto essere una vendita simulata, ma Ligresti sostenne di aver regolarmente pagato e una sentenza gli diede ragione. La sua fortuna crebbe rapidamente tanto che negli anni ’80, Ligresti era l’immobiliarista più potente di Milano. In questi anni acquista a destra e a manca quote azionarie di società di gran nome come Cir, Pirelli e Montedison. Sotto l’ala di Cuccia e di Craxi entra in Mediobanca.
Gli immobili, causa crisi globale, rendono poco o nulla, e allora lui, Salvatore Ligresti, li sposta ai piani bassi del gruppo. Terreni, case, progetti di sviluppo in carico alla galassia delle sue società di famiglia sono finiti in portafoglio alle compagnie quotate in Borsa, cioè Fondiaria e anche Milano assicurazioni. ‚ÄòRiassetto strategico’, recitano i comunicati ufficiali. “Serve ad accentrare la gestione per favorire la creazione di valore”, spiegano i manager. Il problema è che mentre il mercato vira al peggio la famiglia cede il controllo di asset immobiliari per centinaia di milioni a società partecipate da migliaia e migliaia di risparmiatori. Tutto legale, tutto regolare. Ci sono perizie, bolli, delibere di consigli di amministrazione. A ben guardare, però, tutta l’operazione sembra per molti aspetti tutt’altro che lineare. Talvolta gli immobili rimbalzano da una società all’altra con giri tortuosi. E tra un passaggio all’altro capita anche che il loro valore aumenti del 30, 40, 50 per cento. Nel ruolo di compratore spunta un fondo immobiliare che sembra costituito per l’occasione. E a dar man forte arriva una finanziaria con base in Lussemburgo. Fondiaria annuncia di essere pronta a cedere buona parte del proprio portafoglio immobiliare. Valore dell’operazione: almeno cinquecento milioni di euro.
Chi compra? Ancora non si sa, ma l’acquirente potrebbe essere un fondo immobiliare a cui parteciperebbe la stessa compagnia di assicurazioni insieme a investitori terzi. Un progetto solo in parte nuovo poiché questo rimescolamento partiva già nel 2005. Non è finita. A quell’epoca Fondiaria girò una parte del proprio patrimonio in case e terreni all’Immobiliare Lombarda quotata in Borsa. Tra le attività passate di mano c’era anche il progetto City Life, il quartiere supermorderno che doveva sorgere a Milano nell’area della vecchia Fiera. 11 miliardi di euro. Questi 11 miliardi di euro sono in realtà una bomba pronta ad esplodere e a far collassare del tutto il sistema bancario italiano. Finanziamenti, bullet in scadenza, per l’anno prossimo. Di solito questi finanziamenti hanno una durata di 4\6 anni in questo caso il rientro è stato obbligato ad un anno: il capitale dovrà essere restituito integralmente al momento della scadenza.
Dobbiamo tener conto tuttavia che gran parte di questi progetti, a cui erano legati questi finanziamenti non solo non hanno avuto particolare sviluppo, ma nemmeno sono stati cantierati. a Milano al progetto City life di riqualificazione della vecchia Fiera che arranca e anzi recentemente ha segnalato la necessità di nuova finanza (1 miliardo anche qui). I cantieri non ci sono, e il rischio che quei finanziamenti alla scadenza non possano essere restituiti è assicurato.

MANFREDI CATELLA, L’EREDE DEL LIGRESTI IMMOBILIARISTA
• Soldi
| 4 novembre 2010 | • Scarica il pdf
DOCCIA FREDDA PER LIGRESTI
• La Stampa
| 2 novembre 2010 | • Scarica il pdf
CREDIT AGRICOLE SUISSE IN FUGA DA LIGRESTI
• La Stampa
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
L’APOCALISSE SULL’IMPERO DI SALVATORE LIGRESTI
• Quotidiano Nazionale
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SU LIGRESTI C’ È UN DOSSIER ALLA CONSOB CHE SCOTTA
• Corriere della Sera
| 3 novembre 2010 | • Scarica il pdf
UN CONSORZIO DI GARANZIA PER IL GRUPPO LIGRESTI
• Il Sole 24ORE
| 4 novembre 2010 | • Scarica il pdf
SALVATORE LIGRESTI ESCE DALLE STANZE DEI BOTTONI ITALIANE
• Il Foglio
| 5 novembre 2010 | • Scarica il pdf
GLI EREDI DI LIGRESTI FRANCESI E AMERICANI
• Affari Finanza
| 8 novembre 2010 | • Scarica il pdfSALVATORE LIGRESTI L’IMPORTATORE DI BALCONI
• Economy
| 10 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI, RIASSETTO PREMAFIN ULTIMA PUNTATA
• Corriere della Sera
| 11 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI NON PARTECIPA ALL’OFFERTA PER ATAHOTELS
• Finanza Mercati
| 12 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI ESCALATION DI OPERATIVITÀ IN FAMIGLIA
• Il Sole 24ORE
| 17 novembre 2010 | • Scarica il pdf
FONDIARIA SAI VENDE LA RISAIA VENERIA L’AZIENDA VALUTATA 45 MILIONI DI EURO
• Corriere della Sera
| 18 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI COLUI CHE SI RITROVA PRIGIONIERO DI SE STESSO
• Panorama
| 26 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI IL POLLO DA SPENNARE
• La Repubblica
| 23 novembre 2010 | • Scarica il pdf
LIGRESTI-GROUPAMA-BOLLORÉ SOTTO L’ESAME DELLA CONSOB GLI SCAMBI AZIONARI
DELLA SOCIETÀ
• Corriere della Sera
| 26 novembre 2010 | • Scarica il pdf
PREMAFIN-GROUPAMA-BOLLORÉ LA CONSOB INDAGA SUI SOCI FANTASMA
• La Stampa
| 26 novembre 2010 | • Scarica il pdf